6 Problemi comuni di connessione dei cavi e loro soluzioni

Numerosi problemi elettrici in tutta la casa sono riconducibili a diverse versioni dello stesso problema essenziale: i collegamenti dei cavi che sono stati realizzati in modo improprio o che si sono allentati nel tempo. Potresti aver ereditato il problema da un precedente proprietario o da un elettricista che ha svolto un lavoro inadeguato, o forse è il risultato del lavoro che hai fatto tu stesso. Molti problemi di connessione dei cavi non sono colpa di nessuno ma sono semplicemente il risultato del tempo. I cavi sono sottoposti a un ciclo costante di riscaldamento e raffreddamento, espansione e contrazione. Ogni volta che viene utilizzato un interruttore o vengono collegati elettrodomestici e il risultato naturale di tutto questo utilizzo è che i collegamenti dei cavi possono allentarsi nel tempo.

Il tuo impianto elettrico ha molte protezioni contro i pericoli derivanti da collegamenti difettosi, come il suo sistema di messa a terra, i suoi interruttori automatici e la protezione GFCI e AFCI. Tuttavia, vi è pericolo di scintille e archi elettrici ogni volta che vi è una connessione a filo allentata nel sistema. Molti di questi problemi sono abbastanza facili da individuare e riparare per un proprietario di casa, mentre altri sono meglio gestiti da un elettricista professionista. Comprendere dove si verificano comunemente questi problemi ti aiuterà a decidere come gestirli.

Strumenti e materiali

  • Torcia elettrica
  • Spellafili
  • cacciaviti
  • Coltello multiuso
  • Connettori del filo (dadi del filo)
  • Protezione per gli occhi
  • Cavo elettrico in vari calibri

Qui ci sono sei luoghi molto comuni in cui si verificano problemi di connessione via cavo.

Collegamenti dei cavi allentati su interruttori e prese

Il problema di gran lunga più comune è quando i collegamenti a vite degli interruttori e delle prese a parete si allentano. Poiché questi apparecchi ottengono il massimo utilizzo all'interno di un sistema elettrico, questi sono i luoghi da cercare per primi se si sospettano problemi di connessione dei cavi.

Le connessioni dei cavi allentate in corrispondenza di un interruttore, una presa o una lampada sono spesso segnalate da un suono ronzio o scoppiettante o da una lampada che lampeggia.

Per ovviare a questo problema, comporta prima di tutto lo spegnimento dell'interruttore a parete, della lampada o della presa sospetti. Con l'alimentazione spenta, è possibile rimuovere la piastra di copertura e utilizzare una torcia per esaminare attentamente i terminali a vite all'interno dei punti in cui sono collegati i fili. Se si trovano elementi allentati, serrare con cura i terminali a vite sui fili. Con ogni probabilità, questo risolverà il problema.

A volte, è possibile che i collegamenti dei cavi vengano effettuati tramite raccordi a innesto sul retro dell'interruttore o della presa. Questo metodo di connessione è noto per essere soggetto a guasti, al punto che la maggior parte degli elettricisti professionisti non utilizza affatto i raccordi a innesto, ma effettua invece tutti i collegamenti dei cavi con i collegamenti dei terminali a vite sui lati dell'interruttore o della presa . Se trovi che il tuo dispositivo è realizzato con i raccordi a innesto, potresti volerli rimuovere e ricollegare i fili ai terminali a vite sul dispositivo.

Infine, se all'interno della scatola sono presenti connessioni pass-through del cavo realizzate con dadi o un altro tipo di connettore, controllare questi per assicurarsi che i cavi siano ben uniti. Un connettore allentato è anche una fonte comune di problemi.

Collegamenti elettrici realizzati con nastro isolante

Un classico errore di connessione dei cavi è quando i cavi vengono uniti insieme con del nastro isolante anziché con un dado o un altro connettore omologato.

Per risolvere il problema, innanzitutto, spegnere l'alimentazione del circuito. Quindi, rimuovere il nastro elettrico dai fili e pulirli. Assicurati che sia presente la quantità corretta di filo esposto (per la maggior parte dei connettori, ciò significa circa 3/4 di pollice), quindi unisci i fili con un dado o un altro connettore approvato (ora ci sono connettori push-in che ad alcuni professionisti piace usare).

Se le estremità dei cavi sono danneggiate, è possibile tagliare le estremità dei cavi e rimuovere circa 3/4 di pollice di isolamento per effettuare un corretto collegamento a dado.

Due o più cavi sotto un terminale a vite

Un altro problema comune di connessione dei cavi è quando si trovano due o più fili tenuti sotto un singolo morsetto a vite su un interruttore o una presa. Questo è un chiaro segno del lavoro amatoriale e un chiaro rischio di incendio. È possibile avere un singolo filo sotto ciascuno dei due terminali a vite sul lato di una presa o interruttore, ma è una violazione del codice avere due fili incuneati sotto una singola vite. Ciò si verifica spesso quando si trovano due fili di messa a terra in rame nudo sotto la vite di messa a terra sull'uscita o sull'interruttore, ma a volte è possibile trovare anche fili caldi o neutri collegati a un singolo terminale a vite.

Per risolvere questo problema, ancora una volta, questa riparazione comporta la prima interruzione dell'alimentazione. Quindi, i due fili dannosi vengono rimossi dal loro terminale a vite. Taglia un filo da 6 pollici dello stesso colore dei due fili (usa un codino verde se stai unendo due fili di terra nudi di rame). Spelare 3/4 pollici di isolamento da ciascuna estremità del codino, quindi unire un'estremità ai due fili appena scollegati, utilizzando un connettore (dado). Ora, collegare l'estremità libera del filo a spirale al terminale a vite che una volta conteneva i due fili.

In sostanza, hai creato un ponte, o percorso, che collega entrambi i fili al terminale a vite desiderato sull'uscita o sull'interruttore.

Nota: assicurarsi che il filo a spirale sia dello stesso calibro dei fili del circuito. Un circuito da 15 amp utilizza normalmente un filo di calibro 14; un circuito da 20 amp utilizza un filo calibro 12.

Fili scoperti

È abbastanza comune, specialmente con i lavori elettrici amatoriali, vedere una connessione terminale a vite o una connessione a chiocciola dove ha troppo (o troppo poco) filo di rame esposto che mostra ai fili. Con i collegamenti dei terminali a vite, dovrebbe esserci abbastanza filo di rame nudo spogliato per avvolgere interamente il terminale a vite, ma non tanto che il filo di rame nudo in eccesso si estende dalla vite. Il filo esposto in eccesso può cortocircuitare se tocca una scatola di metallo o altri fili. I fili devono essere avvolti in senso orario attorno ai morsetti a vite; se sono invertiti, possono essere inclini ad allentarsi.

Con le connessioni del dado del filo, tutto il filo di rame nudo deve essere nascosto sotto il cappuccio di plastica, senza filo esposto che appare nella parte inferiore del dado del filo.

Per risolvere il problema, spegnere il dispositivo, quindi scollegare i fili e tagliare il filo in eccesso o rimuovere l'isolamento aggiuntivo in modo da scoprire la quantità corretta di filo. Quindi, ricollegare i fili al loro terminale a vite o dado. Tirare leggermente i fili per assicurarsi che siano collegati saldamente.

Collegamenti allentati sui terminali degli interruttori automatici

Un problema meno comune è quando i fili caldi sugli interruttori nel pannello di servizio principale non sono strettamente collegati all'interruttore. Quando ciò accade, è possibile che si verifichino sfarfallamenti delle luci o problemi di servizio sugli apparecchi lungo tutto il circuito. Quando si effettuano i collegamenti agli interruttori automatici, assicurarsi di rimuovere la giusta quantità di isolamento del filo dal filo e assicurarsi che solo il filo nudo sia posizionato sotto la fessura del terminale prima di serrare. L'isolamento sotto lo slot di connessione è una violazione del codice.

Per risolvere il problema, le riparazioni sul pannello di servizio principale devono essere gestite da un elettricista professionista. I dilettanti dovrebbero tentare queste riparazioni solo se sono abbastanza esperti e ben informati sui sistemi elettrici.

L'elettricista affronterà questo problema spegnendo l'interruttore e poi sganciandolo dalla barra del bus caldo nel pannello di servizio principale. Controllerà il filo caldo collegato all'interruttore per assicurarsi che la vite sia ben serrata e che non ci sia isolamento sotto il terminale e nessun filo di rame nudo in eccesso esposto. Al termine della riparazione, l'elettricista farà scattare l'interruttore in posizione sulla barra del bus caldo e riaccenderà l'interruttore.

Collegamenti dei cavi neutri difettosi nei pannelli dell'interruttore

Un altro problema meno comune - e un altro che viene solitamente gestito da un professionista - è quando il filo del circuito bianco non è montato correttamente sulla barra del bus neutro nel pannello di servizio principale. I sintomi qui saranno simili a quelli con un filo caldo difettoso.

Per risolvere questo problema, l'elettricista verificherà che il filo neutro sia sufficientemente spelato e correttamente collegato alla barra del bus neutro.