Teoria della vernice della camera da letto

Invece di seguire un intero corso sul colore della vernice e la teoria del design, ecco tre semplici punti sulla vernice della camera da letto che dovresti conoscere.

Abbassare i toni

Hai visto film in cui le stanze dei personaggi sono palazzi del sonno appariscenti in oro e bianco o rosso e nero. Tranne una cosa: non li vedi mai dormire. Tali combinazioni di colori in-face sembrano fantastiche sullo schermo argentato ma non si traducono bene nelle esigenze della vita reale per uno spazio riposante.

L'esperta di Feng shui Rodika Tchi consiglia ai proprietari di case di limitare la gamma di colori da "dal bianco pallido al ricco marrone cioccolato". Ciò significa escludere i colori della vernice al di fuori di questo spettro, come rossi, arance e gialli.

L'approccio sicuro

  • Neutrali : "Neutrali", è vero, è un termine carico: implica che il colore è indeciso. I neutri possono significare qualsiasi cosa, dal bianco nevoso al bianco sporco al beige chiaro.
  • Blues : sempre una decisione sicura, i blues in camera da letto sono quasi sempre rilassanti. Fai solo attenzione a non scegliere alcun blues ad alta intensità.
  • Browns : un altro preferito della camera da letto. Fai attenzione ai marroni molto scuri e opachi, però.
  • Verdi : una scelta rilassante che evoca la natura.

L'approccio audace

Cosa rischi quando spremi i tuoi colori in rossi, arance e gialli ">

I colori vibranti ti stimolano. Questo è il motivo per cui colori vivaci e vistosi vengono utilizzati per maglie di squadre sportive, pubblicità, negozi di alimentari. Creano eccitazione.

Presta attenzione a Sheen

La lucentezza - o la sua mancanza - è il problema principale. Le finiture lucide e semi-lucide funzionano bene in ambienti in cui è necessario pulire la superficie o dove l'umidità è un fattore determinante. Quindi, potresti trovare semi-lucido nelle camere da letto, nei bagni o nelle finiture dei bambini, ma raramente sulle pareti di una master suite.

Le riflessioni sono un altro problema con la finitura. Le finiture opache e guscio d'uovo controllano il rimbalzo della luce meglio delle finiture più lucide. Le migliori finiture, dalla più desiderabile al minimo:

  • Guscio d' uovo - Un fumo di lucentezza in una finitura altrimenti piatta. Perfetto per le camere da letto. La lucentezza minima dei gusci d'uovo semplifica la pulizia.
  • Flat - La vernice con finitura piatta fa un ottimo lavoro nel controllare la luce, ma è impossibile pulirla. Spesso, l'unica soluzione con vernice piatta, rigata, rigata o rigata è ritoccarla. Se ami la finitura piatta, è nel tuo interesse mantenere un litro di vernice in un armadio del corridoio, insieme a qualche pennello di schiuma in una borsa Zip-Loc. Questo ti rende più facile ritoccare rapidamente la vernice.
  • Semi-lucido - Se devi avere il lucido, questa è la strada da percorrere. Una cosa interessante delle vernici più lucide è che la lucentezza è più evidente con i colori più scuri. Con colori più chiari, la brillantezza si fonde meglio con il colore.
  • Lucentezza - Questa finitura si trova raramente nelle camere da letto (tranne che sul rivestimento).