Profilo della pianta di Susans dagli occhi neri (Rudbeckia)

zorani / E + / Getty Images
In questo articolo Espandi
  • Come crescere
  • Luce
  • Suolo
  • acqua
  • Temperatura e umidità
  • Fertilizzante
  • moltiplicazione
  • varietà
  • Parassiti e problemi
Torna in cima

Con i loro petali giallo brillante e i dischi scuri al centro, Susans dagli occhi neri ( Rudbeckia ) sono diventati punti base del giardino. C'è una grande varietà all'interno della specie e la maggior parte sono veri cavalli da lavoro, con pochissimi problemi. I fiori sono simili a margherite e possono essere singoli, semi-doppi e completamente doppi. Puoi distinguerli dagli Echinacea dalle loro foglie pelose e ruvide. Il più comunemente pensato a Rudbeckia è la tradizionale Susan dagli occhi neri, un fiore simile a una margherita con petali d'oro e una testa di seme scura al centro. Ha anche le note foglie pelose e graffiate, che non sono una delle sue migliori caratteristiche.

Nome botanicoRudbeckia
Nome comuneSusan dagli occhi neri, Susan dagli occhi marroni, conedisco, girasole conedisco, margherita gloriosa, alto coneflower
Tipo di piantaFiore perenne o fiore annuale a seconda della specie
Dimensioni matureLe specie variano da 1 piede nano a 9 piedi giganti di altezza
Esposizione solarePieno sole
Tipo di terrenoloamy
PH del suoloDa 5, 8 a 6, 8
Tempo di fiorituraEstate in autunno
Colore del fioreGiallo, arancio, ruggine, bronzo, mogano
Zone di resistenzaVaria, con specie perenni solitamente resistenti nelle zone da 4 a 9
Area nativaPrato nordamericano

Come coltivare Susan dagli occhi neri

Le Susan dagli occhi neri sono facili da stabilire, naturalizzare bene e richiedono poca manutenzione oltre a deadheading.

Le piante di Rudbeckia funzionano ugualmente bene come complemento di fiori blu e viola, come la salvia russa e Veronica o mescolate con altri toni gioiello, come sedum "Autumn Joy", coneflower viola e astri del New England. Rudbeckia produce anche ottimi fiori recisi e anche le teste dei semi reggono bene e sembrano attraenti nelle disposizioni.

Il deadhead regolare dei fiori sbiaditi manterrà le piante in fiore più a lungo. Puoi lasciare che gli ultimi fiori della stagione rimangano sulle piante per andare a seminare e nutrire gli uccelli, ma otterrai anche una buona quantità di auto-semina, che potrebbe non essere una brutta cosa.

La divisione delle piante è necessaria solo se il gruppo diventa troppo grande per il suo spazio o se si desidera creare più piante. I Rudbeckias generalmente non si estinguono al centro e non richiedono frequenti divisioni.

Luce

Otterrai la migliore fioritura dalle tue piante Susan dagli occhi neri in pieno sole, ma le piante possono gestire l'ombra parziale.

Suolo

Le Susan dagli occhi neri non sono particolarmente attente al suolo, ma danno il meglio in terreni non troppo ricchi, con condizioni ben drenanti.

acqua

Tieni le piante ben irrigate nella loro prima stagione, per farle stabilire. Una volta stabiliti, saranno abbastanza resistenti alla siccità.

Temperatura e umidità

La pianta ama temperature più calde di 60 gradi Fahrenheit e oltre. Gestisce bene sia la siccità che l'umidità.

Fertilizzante

Vacci piano con il fertilizzante. Troppo si tradurrà in steli e piante deboli. Un condimento laterale di compost dovrebbe essere tutto ciò di cui avranno bisogno.

Propagare Susan dagli occhi neri

La Rudbeckia può essere avviata al chiuso, dal seme. Inizia il seme circa 6-8 settimane prima dell'ultimo gelo previsto. Le varietà perenni germineranno meglio se i contenitori di semi vengono conservati in frigorifero o in un luogo altrettanto freddo per quattro settimane dopo la semina. Quindi riportali in un punto caldo (da 70 a 72 gradi Fahrenheit) fino a quando i semi non germinano.

Le Susans dagli occhi neri possono anche essere seminate direttamente in giardino quando le temperature diurne rimangono intorno ai 60 gradi Fahrenheit. Se non si desidera iniziare il proprio seme, è possibile acquistare e trapiantare piantine e piante.

varietà

La maggior parte delle varietà di Rudbeckia è disponibile in tonalità di giallo o arancione, con una testa di seme centrale scura, ma i capolini sono in realtà abbastanza vari. Ci sono Rudbeckia con petali nei toni ruggine, bronzo e mogano. Ad esempio, Rudbeckia "Cordoba" sembra un fiore di coperta. Rudbeckia "Maya" ricorda un'alta calendula e Rudbeckia "Cherokee Sunset" ha un aspetto quasi crisantemo.

Le dimensioni delle piante di Rudbeckia variano notevolmente, dalle varietà nane (alte 1 piede) come "Becky" e "Toto", alla Rudbeckia maxima gigante, che può raggiungere i 9 piedi di altezza. Le condizioni di crescita e il tempo influenzano anche la dimensione matura delle piante.

  • Rudbeckia fulgida var. Sullivantii "Goldsturm" è lo standard per Rudbeckia. Fiorisce a lungo e praticamente privo di parassiti. (2 piedi di altezza)
  • Rudbeckia hirta "Cherokee Sunset" ha fiori doppi e semi-doppi nei toni del giallo, arancio, rosso, bronzo e mogano. È di breve durata ma si ripropone. (2 piedi di altezza)
  • Rudbeckia hirta "Indian Summer" è tradizionale e simile a una margherita, con grandi fiori gialli. Di breve durata, si ripropone da solo o puoi coltivarlo come annuale. (3 a 4 piedi di altezza)
  • Rudbeckia "Toto Rustic" è una pianta nana dai colori autunnali. C'è anche "Toto" dorato e pallido "Toto Lemon". (1 piede di altezza)

Parassiti e problemi

Le piante di Rudbeckia sono resistenti ai cervi quando le loro foglie diventano ruvide e pelose, ma una tenera crescita giovane può essere rosicchiata.

La muffa in polvere influenzerà le foglie in condizioni calde e umide. Riduci al minimo questa situazione piantando in pieno sole e assottigliando le piante per consentire una buona circolazione dell'aria.