Principi di progettazione del grande giardino

Il design del giardino è un'espressione molto personale e anche al suo meglio, non è una scienza esatta. Tuttavia, ci sono alcuni principi guida che ti aiuteranno a creare un aspetto unito e coerente. Come con il suonare uno strumento, se riesci a imparare questi fondamenti, puoi vampare qualsiasi cosa ti piaccia.

I principi di base della progettazione del giardino sono abbastanza semplici, tuttavia, ciascuno è spesso indicato con più di un nome. Le 3 categorie seguenti contengono gli elementi di base che, se combinati insieme, costituiscono la versione generalmente accettata di un buon design da giardino. Tieni presente che è il tuo giardino e sei tu quello che dovrebbe essere soddisfatto dei risultati. Le regole sono pensate per essere infrante.

Ordinare / Balance / Proporzione

Questo si riferisce alla struttura di base del giardino. L'ordine può essere ottenuto attraverso la simmetria, come in un giardino formale, attraverso la ripetizione di piante o colori, o attraverso il bilanciamento di elementi audaci o luminosi con un peso complementare di trama fine o caratteristiche tenui (generalmente in 1/3 in grassetto a 2/3 fine rapporto). Quello che non vuoi è un giardino che sembra a casaccio, come se le piante fossero state gettate dentro ovunque ci fosse un punto disponibile di terreno. Non devi mettere un piano sulla carta, ma dovresti considerare dove vuoi posizionare le tue piante prima di iniziare a scavare buche.

Armonia o unità

Come suggeriscono i termini, l'armonia o l'unità è quando le parti del giardino lavorano insieme nel loro insieme. Abbiamo visto tutti giardini che sembrano un assalto agli occhi. Ciò accade quando ci sono troppi elementi disparati.

L'armonia si ottiene nel montaggio. Ciò può essere realizzato utilizzando una tavolozza di colori limitata, la ripetizione di piante chiave in tutto il giardino, La ripetizione di colori o strutture, come sfere rotonde sparse periodicamente attraverso i bordi, o sviluppando il tuo letto di fiori attorno a un chiaro punto focale. Se hai mai visto un giardino a tema, hai visto un giardino con unità incorporata, come un giardino tutto bianco, un giardino di farfalle o un giardino da collezione Hosta.

Flusso, transizione o ritmo

La grande struttura e gli elementi unificanti creeranno un'immagine carina, ma il tuo giardino può apparire statico. Per mantenere le cose interessanti è necessario mantenere l'occhio in movimento. Ciò non significa che i visitatori che guardano il tuo giardino dovrebbero guardare in ogni modo. Vuoi guidarli lentamente attraverso la scoperta del tuo giardino, dirigendo il loro sguardo. Puoi farlo con cambiamenti graduali in altezza o prevenzione del colore, curve che non puoi vedere in giro fino a quando non ci arrivi, o punti focali intriganti o aree di seduta che attirano. La transizione può anche essere utilizzata per creare l'illusione di uno spazio più ampio creando profondità mentre le piante più piccole rifluiscono in piante più alte. Quello che stai cercando è di impedire all'occhio di fermarsi all'improvviso.

Questi 3 elementi lavorano insieme e dovrebbero essere idee con cui giochi, per personalizzare il tuo giardino. Non lasciarti paralizzare dall'impresa di sbagliarti. Puoi sempre spostare una pianta da qualche altra parte nel giardino o persino regalarla e provare qualcosa di nuovo. Una volta acquisite le basi del design del giardino, puoi aggiungere ancora più elementi come fragranza e suono. E tutti i giardini sono in fase di sviluppo, quindi non abbiate paura di giocare.