Come mantenere e pulire il legno trattato a pressione

David Beaulieu

È probabile che qualsiasi progetto esterno a base di legno che hai installato sia fatto di un legno popolare chiamato legno trattato a pressione (o, almeno, qualsiasi progetto di legno esterno che installi dovrebbe essere fatto di legno trattato a pressione). Il legno trattato a pressione viene utilizzato al meglio su infissi esterni come ponti, recinzioni, letti, altalene, pergole e pergole. Questo prodotto è molto richiesto per la maggior parte dei proprietari di case a causa della sua durata, facilità di manutenzione e durata.

Che cos'è il legno trattato a pressione ">

Il legno trattato a pressione è il legno che è stato trattato chimicamente per battere gli elementi meteorologici e prevenire la formazione di muffe e la decomposizione del legno. Alcuni proprietari di case sono preoccupati per le sostanze chimiche che vengono utilizzate, ma puoi stare certo che le sostanze chimiche utilizzate non sono dannose per nessuno o niente, in piccole quantità . È sempre possibile ottenere la protezione aggiuntiva usando i guanti quando si maneggia il legno e indossando maschere respiratorie e occhiali di sicurezza durante il taglio del legno trattato a pressione.

Grazie a questo speciale trattamento chimico, il tuo apparecchio per esterni durerà per decenni con te e la tua famiglia. La maggior parte dei ponti realizzati con legno normale dura solo 10 anni, mentre un mazzo trattato a pressione può durare fino a 40 anni! È facile da pulire e resiste all'usura comune e alle intemperie.

Mentre il legno trattato a pressione è un'opzione che richiede poca manutenzione, è meglio mantenerlo in perfetta forma per preservare la sua naturale bellezza e durata. La pulizia e la manutenzione del progetto di legno trattato a pressione dovrebbe essere un lavoro annuale che si esegue poco dopo i mesi invernali. Questo assicurerà che il tuo mazzo sia pronto per il divertimento tutto l'anno.

A seconda delle dimensioni del dispositivo in legno trattato a pressione, dovresti aspettare almeno 4-6 ore (possibili un giorno o due a seconda della pioggia o delle assi bagnate) per svolgere questo compito.

Cosa ti servirà

Strumenti / Attrezzatura

  • Idropulitrice, con impostazione di riduzione, o tubo da giardino con attacco per tubo
  • Guanti
  • Occhiali protettivi

materiale

  • Spazzola
  • Soluzione detergente approvata dal produttore con Mildewcide
  • Sigillante e / o macchia approvati dal produttore
  • Vestiti a cui non ti dispiace sporcarti
  • Opzionale : cappotto di protezione del colore approvato dal produttore con uno stabilizzatore ultravioletto

Istruzioni

  1. Pulire il legno e prevenire la muffa

    L'uso di un'idropulitrice su un'impostazione più bassa per eliminare fango e altri detriti ti aiuterà a iniziare con un'ardesia pulita. Se non hai una idropulitrice, funzionerà anche un tubo da giardino con un accessorio e una spazzola.

    La muffa e la muffa sono sempre un rischio quando si vive in un'area umida, tuttavia è possibile prevenire una crescita massiccia utilizzando un detergente che include Mildewcide. Ciò contribuirà a mantenere il legno trattato a pressione nella migliore forma. Puoi verificare con il produttore del legno trattato a pressione il sigillante giusto o il tuo negozio di ferramenta locale dovrebbe essere in grado di aiutarti.

    Spruzza l'area del legno e lasciala in ammollo per il tempo consigliato, in genere 20 minuti. Quindi sciacquare il ponte con l'idropulitrice o un tubo da giardino. Assicurati che il tuo mazzo sia completamente asciutto prima di passare al passaggio successivo.

  2. Sigilla e colora il tuo legno

    Per evitare che le assi si crepino, si espandano e si restringano dalla pioggia, è importante assicurarsi di sigillarle con una macchia. Tuttavia, è fondamentale che il legno sia completamente asciutto prima di sigillarlo o macchiarlo. Puoi testarlo facendo cadere alcune gocce d'acqua sul legno. Se assorbe rapidamente (entro due minuti) l'acqua, sei a posto. In caso contrario, prova il test delle goccioline circa due o tre giorni dopo per assicurarti che il legno sia asciutto. Una volta che il legno è completamente asciutto, proteggere alcune aree della casa e del cortile da eventuali macchie utilizzando teloni di plastica.

    Successivamente, applica la macchia usando un pennello, un rullo o uno spruzzatore di grandi dimensioni. Il metodo di applicazione scelto dipende dal proprietario della casa, ma si consiglia di utilizzare il metodo più comodo per te e ottenere l'aspetto desiderato.

    Lascialo asciugare e torna per vedere se hai bisogno di una seconda mano o di un controllo a campione. La maggior parte delle macchie sono buone per una mano, ma a seconda dell'aspetto che desideri, potresti voler provare una seconda volta. È possibile utilizzare il test delle gocce d'acqua sopra menzionato per verificare se è pronto per una seconda mano. Ripetere il processo di colorazione, se necessario. Se vuoi evitare che il colore del tuo legno sbiadisca rapidamente, usa un rivestimento protettivo che può aiutarti usando una finitura idrorepellente con uno stabilizzatore ultravioletto.

    Attendi due giorni interi per completare la macchia, ripeti il ​​test delle gocce d'acqua prima di consentire l'uso della famiglia e degli animali domestici e goditi il ​​tuo apparecchio in legno trattato a pressione.

  3. Mantenere un programma di cure preventive

Ispeziona il tuo apparecchio in legno trattato a pressione dopo ogni estate e ogni inverno. Cerca eventuali unghie mancanti, screpolature o formazione di muffa. La cattura precoce di piccoli danni può impedire che si trasformi in qualcosa di più grande e più costoso in seguito. Salta le seccature future e fai una rapida ispezione. Ciò include la contabilizzazione di tutti i dispositivi di fissaggio e connettori, garantendo che siano saldamente in posizione.