Come mantenere i livelli di umidità adeguati nella tua casa

Mantenere il corretto livello di umidità in casa è importante per il tuo benessere e per quello della tua casa. Mentre un po 'di umidità può essere benefica, troppa potrebbe essere pericolosa per la salute promuovendo la crescita dei batteri. Può anche causare danni alla casa e ai tuoi beni, soprattutto se non viene controllato per lunghi periodi di tempo. Fortunatamente, umidificatori e deumidificatori possono aiutarti a controllare l'umidità in casa.

Livelli di umidità raccomandati

Il livello di umidità relativa medio raccomandato è compreso tra il 35 percento e il 45 percento. Questa gamma offrirà il massimo comfort per la tua famiglia. Aiuta anche a proteggere i tuoi strumenti musicali, il muro a secco, i mobili in legno e altri oggetti o materiali dagli effetti dannosi di secchezza o umidità eccessiva.

I livelli di umidità relativa variano a seconda del clima e della temperatura dell'aria. È importante usare la media suggerita con cautela e applicarla insieme alla conoscenza della propria casa. Il modo in cui una casa gestisce l'umidità dipende da molti fattori, tra cui la tenuta ermetica dell'edificio, la sua progettazione e costruzione, nonché eventuali ritardanti di vapore installati.

Misura l'umidità con un igrometro

Un igrometro può essere utilizzato per aiutarti a misurare l'umidità relativa nella tua casa in modo da poter mantenere un livello ottimale. È un piccolo strumento con un display che mostra qual è il livello di umidità relativa nella stanza.

Economico e facile da usare, questo piccolo gadget può aiutarti a monitorare l'aria in modo da poter regolare il livello di umidità quando necessario. Ciò può essere ottenuto aggiungendo un umidificatore o un deumidificatore (o entrambi) a casa tua. Poiché l'umidità cambia con le stagioni, ti consigliamo di monitorarlo e apportare modifiche regolarmente.

Gli effetti dell'alta umidità

Quando c'è troppa umidità in casa, l'aria umida rimane intrappolata negli angoli, negli scantinati e in altre aree chiuse. Questo è spesso molto evidente nei bagni quando l'umidità si raccoglie negli angoli e crea muffa che è difficile da rimuovere. La condensa può anche accumularsi nelle finestre, facendo gocciolare l'acqua dalla finestra e marcire le cornici di legno. Inoltre, se noti un odore di muffa, è segno che hai bisogno di un deumidificatore in casa.

avvertimento

Questa umidità in eccesso nell'aria fornisce un terreno fertile perfetto per i batteri. Può anche danneggiare cose sensibili all'umidità, come legno, carta, tessuti e i principali sistemi meccanici come il riscaldamento, la ventilazione e l'aria condizionata o persino i servizi igienici e i tubi.

Come rimuovere l'umidità

Quale metodo scegli per rimuovere l'umidità dall'aria dipende dalla gravità del problema, dalla stagione e da dove è l'umidità.

  • Se è inverno e un'area come un seminterrato potrebbe beneficiare del calore, il riscaldamento di tale spazio potrebbe riportarlo a un livello di umidità adeguato. Se l'umidità è eccessiva, potrebbe essere necessaria una combinazione di calore e deumidificatore per raggiungere livelli adeguati.
  • Un bagno umido può beneficiare di una finestra aperta o di un ventilatore di scarico a soffitto per attirare l'aria umida o il vapore da docce e bagni verso l'esterno della casa.
  • In primavera, quando il riscaldamento non è un'opzione, l'acquisto di un deumidificatore può essere l'opzione migliore per rimuovere l'umidità dal seminterrato o dal piano principale.

Unità portatili multifunzione

I condizionatori d'aria aiutano anche a controllare i livelli di umidità in casa. Alcuni umidificatori portatili sono progettati con monitor integrati regolabili che attivano l'unità quando i livelli sono troppo bassi o spengono quando i livelli sono troppo alti. Se ritieni che queste unità portatili possano essere utili, considera l'acquisto di un'unità multifunzione per la tua casa che fungerà anche da condizionatore d'aria.

Quando aggiungere umidità

Durante gli inverni freddi, il tuo sistema di riscaldamento può rendere l'aria in casa troppo secca. Ciò può causare il disagio, la pelle secca e gli oggetti in legno che si spezzano. Per migliorare la qualità dell'aria, è possibile aggiungere un umidificatore in quelle aree in cui si trascorre più tempo. Alcune persone beneficiano di averli in camera da letto per umidificare l'aria durante la notte. Un'altra opzione è installare un umidificatore per tutta la casa nel tuo impianto di riscaldamento.

Cura e manutenzione del prodotto

Se si utilizza un umidificatore o un deumidificatore, leggere il manuale del prodotto. Per sfruttarlo nel modo più efficiente e garantirne la longevità, ti consigliamo di seguire le linee guida consigliate per la sostituzione e la pulizia del filtro. Se il tuo prodotto funziona con un filtro intasato e sporco, potresti aggiungere batteri e spore di muffa nella stanza. La pulizia regolare e la sostituzione del filtro impediranno questo.