Come realizzare e utilizzare lo stampo per foglie

PhotoAlto / Milena Boniek / Getty Images

Foglie d'autunno. Sono liberi. Li rastrellerai comunque. Perché non trasformare le tue foglie in qualcosa per cui il tuo giardino ti amerà ">

Cos'è Leaf Mold?

In poche parole, lo stampo fogliare è foglie completamente decomposte. Non alzare il naso. La muffa delle foglie ha un profumo ricco e terroso e una consistenza scura e friabile che potrebbe rendere geloso il compost normale.

Come si fa il compostaggio fogliare?

Non potrebbe essere più facile. Basta rastrellare le foglie in un mucchio e lasciarle marcire. Più compatta è la pila, più velocemente si decomporranno.

Il processo di produzione degli stampi per foglie è molto simile a quello del compost tradizionale, ma più semplice. Non sono previsti livelli di stratificazione e non è necessario girare. Puoi semplicemente impilare le tue foglie e lasciarle marcire oppure puoi contenerle in un bidone o in qualsiasi altro aggeggio di compostaggio. Inumidiscili e lancia un telo o qualche altra copertura sopra la pila, per mantenere il livello di umidità, se vuoi accelerare le cose.

È molto facile creare uno stampo in una borsa. Quei sacchetti di foglie di carta alti funzionano particolarmente bene perché permettono all'aria e all'acqua di penetrare mentre la carta si decompone. Entro la primavera, non solo la foglia si sarà disintegrata, ma probabilmente anche la borsa si marcirà.

Tuttavia, è possibile utilizzare anche sacchetti di immondizia di plastica, purché si tagliano o strappano le aperture nel sacchetto per lo sfiato. Dovrai inoltre controllare periodicamente i contenuti per assicurarti che non si secchino.

Quanto dura la muffa fogliare?

Dal momento che le foglie sono considerate un materiale di compostaggio "marrone" e sono prevalentemente di carbonio, possono richiedere più tempo per decomporsi rispetto a un mucchio di compost attivo. Una pila non strutturata può richiedere fino a due anni ma in una borsa o in un bidone da 3 piedi x 3 piedi, dovresti vedere i risultati entro 6-10 mesi, a seconda del tempo e dei tipi di foglie.

Se sei impaziente, puoi distruggere le foglie prima di compostarle. Questo accelererà notevolmente il processo. Se non hai un distruggidocumenti, passa il rasaerba su di loro. Idealmente dovresti girare o lanciare la pila ogni mese, per assicurarti che le foglie si stiano decomposizione uniformemente durante tutto. Tuttavia, se scegli di saltare questo passaggio, le cose non rallenteranno in alcun modo.

Usando la muffa della foglia nel giardino

La muffa fogliare è considerata un ammendante, un tipo specifico di sostanza organica. Sebbene non aggiunga molto in termini di sostanze nutritive, la muffa delle foglie migliora la struttura del suolo, la consistenza e la capacità di trattenere l'acqua. Crea inoltre le condizioni ideali per stabilire un ecosistema del suolo di organismi benefici. Pensa al suolo di una foresta e alla ricchezza del suolo sotto le foglie cadute.

Considera la muffa delle foglie un'alternativa gratuita e rinnovabile alla torba, con una ritenzione idrica ancora migliore. La muffa delle foglie può contenere diverse centinaia di volte il suo peso in acqua e i suoli modificati con la muffa delle foglie hanno migliorato la loro capacità di trattenere l'acqua di quasi il 50%. Lavorare 3 pollici di muffa nelle prime 6 pollici di terreno può migliorare la capacità di trattenere l'acqua del terreno sabbioso 2 volte e mezzo. 1

Oltre a una migliore ritenzione idrica, la muffa delle foglie aiuta anche ad allentare i terreni pesanti. I suoli da giardino modificati con la muffa delle foglie in realtà si avvicinano a quel "terreno ben drenato e umido" che è così spesso raccomandato.

Puoi lavorare lo stampo delle foglie nel tuo terreno, nello stesso modo in cui comporresti. Basta aggiungere uno strato di 2-4 pollici di muffa fogliare o trasformarlo nei primi 6 pollici di terreno o semplicemente lasciarlo riposare e attendere che i lombrichi facciano il lavoro per te. Puoi anche vestirti lateralmente con la muffa delle foglie, suonando la periferia delle piante con un paio di centimetri di roba. Fai solo attenzione a non impilarlo contro gli steli delle piante. Qualsiasi pacciame troppo vicino agli steli offre riparo alla masticazione di insetti e animali e può causare la putrefazione dello stelo.

I risultati di cui sopra provengono da uno studio condotto presso la Connecticut Agriculture Experiment Station. Continuano a dire che l'aggiunta di uno strato di pacciamatura da 1 pollice sopra il letto del giardino ogni anno potrebbe eliminare la necessità di fertilizzanti, sebbene la loro raccomandazione ideale sia la muffa delle foglie più il fertilizzante inorganico a metà velocità.

Un ultimo consiglio, non essere timido nel chiedere ai tuoi vicini le loro foglie indesiderate. Se li rastrelleranno sul marciapiede per il ritiro, è probabile che saranno felici di farti venire e rastrellarli per primi.

1 risorse di ricerca:

  • Compost: The Process and Research, Abigail Maynard, Ph.D
  • Compostaggio foglia foglio