Come dipingere armadi in legno per il bagno

Gli armadietti di verniciatura sono un gioco da ragazzi per un progetto di rinascita del bagno economico. Dato il forte prezzo dei nuovi armadi, anche i proprietari di case che detestano la pittura iniziano a intrattenere il pensiero date stime gigantesche per le sostituzioni. Ma prima di iniziare a sfogliare i campioni di colore, tieni presente che questo progetto può facilmente richiedere un paio di fine settimana e spesso più (sembra molto più veloce in TV, ovviamente). Se sei disposto a prenderti il ​​tempo necessario per farlo nel modo giusto, un nuovo lavoro di pittura durerà per anni e sembrerà proprio come avevi immaginato.

Strumenti e materiali di consumo necessari

Esistono due tipi di vernice che è possibile utilizzare per questo lavoro: a base d'acqua e a base di olio. La vernice a base di olio si asciuga con una finitura resistente che funziona bene nelle aree ad alto traffico ed è meno probabile che mostri pennellate rispetto alla vernice a base d'acqua. Tuttavia, la vernice a base di olio impiega più tempo ad asciugarsi e le attrezzature di verniciatura devono essere pulite con solventi chimici. La vernice a base di olio deve essere applicata in un'area estremamente ben ventilata.

La vernice a base d'acqua si asciuga rapidamente e può essere pulita con acqua. Utilizzare una vernice semi-lucida, satinata o lucida; sono resistenti e facili da pulire. Per resistenza e qualità, cerca una formula di smalto acrilico al 100%.

Per un rinnovamento più drammatico, considera la sostituzione di tutto l'hardware durante il progetto per dare ai tuoi armadi un aspetto davvero aggiornato.

  • Lascia cadere i panni
  • Nastro per pittori
  • marcatore
  • Cacciavite o trapano a batteria
  • TSP (fosfato trisodico) o sostituto del TSP
  • Stucco per legno
  • Spatola
  • Carta vetrata a grana fine o media
  • Tack Cloth (opzionale)
  • Primer
  • Dipingere
  • Vassoio di vernice
  • Spruzzatore o rullo di vernice con una copertura a pelo liscio
  • Pennello a setole naturali o sintetiche
  • Nuove cerniere (opzionale)
  • Nuove manopole o manopole (opzionali)

Istruzioni

  1. Prepara l'area. Rimuovere tutti gli oggetti dagli armadi e dai cassetti. Spalmare i panni di caduta intorno all'area di lavoro per evitare che la vernice venga a contatto con i pavimenti. Applica il nastro del pittore su qualsiasi superficie (come i controsoffitti in cui si uniscono agli armadietti) su cui non vuoi verniciare.
  2. Rimuovere le porte e l'hardware. Posizionare un pezzettino di nastro da pittore all'interno di ogni anta e cassetto di ciascun mobile. Numera ogni pezzo o identificalo in un modo che ti aiuti a ricordare a quale armadio appartiene. Utilizzare un cacciavite o un trapano per rimuovere le porte e le cerniere dagli armadi. Rimuovere i cassetti, quindi rimuovere i frontali dei cassetti dalle scatole dei cassetti, se possibile; in caso contrario, livellare i fronti collegati e mascherare le scatole. Rimuovere tutte le manopole e le maniglie dalle ante e dai cassetti dell'armadio.
  3. Pulisci gli armadietti. Pulire le superfici esterne delle scatole dell'armadio e le porte e i frontali dei cassetti con TSP o un sostituto TSP meno tossico per rimuovere grasso e sporcizia. Se stai dipingendo gli interni dell'armadio (che è facoltativo), pulisci anche quelli.
  4. Riempi e carteggia. Ispezionare le scatole dell'armadio, le porte e i cassetti per individuare intaccature e ammaccature. Usa un coltello e uno stucco per riparare eventuali danni. Liscia il mastice con il coltello e lascialo asciugare, quindi carteggialo liscio. Carteggiare leggermente l'esterno degli armadi, le porte e i frontali dei cassetti, utilizzando carta vetrata a grana 150. Ciò aiuterà il primer e la vernice ad aderire alla superficie. Pulisci le superfici con un panno umido per rimuovere la polvere. Per una superficie davvero pulita, utilizzare un panno per tack.
  5. Applicare il primer. Applicare uno strato uniforme di primer sulle superfici esposte delle scatole dell'armadio e su tutte le ante e frontali dei cassetti, usando uno spruzzatore, un rullo o una spazzola. Uno spruzzatore, che è possibile noleggiare in alcuni negozi di ferramenta, funziona meglio per questo lavoro. Se usi un pennello, dipingi con movimenti lunghi, lisci e uniformi in modo che le pennellate non siano visibili. Non dimenticare di dipingere i bordi delle ante dell'armadio. Lasciare asciugare completamente il primer, come indicato dal produttore.
  6. Dipingi la prima mano. Applicare la prima mano di vernice su porte, frontali dei cassetti e scatole del mobile. Se stai usando una vernice a base d'acqua, usa un pennello sintetico o uno spruzzatore. Le vernici a base di olio richiedono una spazzola a setole naturali o uno spruzzatore. Non dimenticare di dipingere entrambi i lati delle porte; di solito è più facile lasciare asciugare la parte anteriore prima di dipingere la parte posteriore. Lasciare asciugare la vernice come indicato.
  7. Dipingi la seconda mano. Applicare una seconda mano di vernice su tutte le superfici e lasciarla asciugare per 24 ore o, preferibilmente, per il tempo di indurimento completo specificato dal produttore; questo può durare una settimana o più, ma consente alla finitura di indurire prima che gli armadietti vengano riportati al normale utilizzo.
  8. Rimontare gli armadietti. Ricollegare il vecchio hardware o collegare il nuovo hardware. Collegare gli sportelli alle scatole degli armadietti e, se necessario, ricollegare i frontali dei cassetti alle scatole dei cassetti. Far scorrere i cassetti in posizione.