Come dipingere su vernice a base di olio

La vernice a base di olio un tempo governava il mondo delle vernici e dei rivestimenti per interni, in particolare in aree ad alto impatto come finiture, porte e armadi. Eppure non più. Quando si asciuga, la vernice a base di olio emette una serie di COV (contenuto organico volatile) che sono dannosi per l'ambiente. A livello individuale, i proprietari di casa trovano spesso le procedure di pulizia della vernice a base di olio confuse e puzzolenti poiché devono essere usati spiriti minerali o diluenti, non acqua.

Con il quasi totale abbandono della vernice a base di olio negli Stati Uniti nel 2005, la questione se sia possibile dipingere il lattice sulla pittura a base di olio è ancora più sconcertante. Se una casa è abbastanza vecchia, è inevitabile che abbia vernice a base di olio da qualche parte poiché la vernice di lattice non fu introdotta fino agli anni '40. E le case più recenti potrebbero avere alcune aree di vernice a base di olio poiché non è completamente vietata: la vernice a base di olio è ancora disponibile in dimensioni di un quarto o più piccole. Molti pittori professionisti preferiscono persino l'olio al lattice per una finitura più liscia e dura.

Riesci a dipingere su pittura a olio ">

La vernice a base di lattice o olio può essere applicata con successo su vernice a base di olio. Finché la superficie è completamente indurita, non c'è nulla di inerente al rivestimento a base di olio che preclude un ulteriore strato di lattice o pittura a base di olio.

Come per le vernici all'acqua a base di lattice che utilizzano l'acqua come veicolo per la consegna, le vernici a base di olio usano l'olio come veicolo per la consegna di pigmenti e rivestimenti. Mentre le vernici a base di olio sono inizialmente pungenti e oleose al tatto, questo scompare dopo un giorno o due. Quando la vernice è completamente asciutta, non c'è olio presente sulla superficie: è completamente indurito.

La preparazione è importante. Le superfici lucide non assorbiranno bene un secondo strato di vernice, quindi necessitano di pulizia, levigatura e pulizia aggiuntiva con un panno umido o un panno aderente. Usa un primer prima di posare la vernice al lattice. Sebbene sia consigliabile per molti progetti di pittura, un primer è un requisito per questo. Se hai più strati di vernice a base di olio, considera di raschiare prima la vernice.

Superfici tipicamente rivestite con vernice a base di olio

Come puoi determinare quali superfici della tua casa sono rivestite con vernice a base di olio? Dopo che è trascorso abbastanza tempo, non è più possibile identificare la vernice a base di olio dal suo odore o dal tocco.

La vernice a base di olio è considerata autolivellante. Dopo che il pennello ha distribuito la vernice, la vernice si appiattisce, lasciando zero segni, vuoti, bolle o buchi. I telai delle porte o i davanzali dipinti con una pittura a olio possono essere una bellezza da vedere, un pezzo vicino al museo che è liscio come il vetro e duro come la roccia. Quindi, pensa in termini di aree che richiedono rivestimenti durevoli e lisci, come:

  • Controcassa
  • Finestre
  • battiscopa
  • Modanatura a corona
  • Mensole del camino
  • Armadi da cucina
  • Ripiani

Come dipingere su vernice a base di olio

L'applicazione di vernice al lattice su pittura a base di olio ha meno a che fare con il rivestimento inferiore a base di olio rispetto al fatto che si tratta di un progetto di vernice su vernice. Inoltre, poiché le vernici a base di olio tendono ad avere una lucentezza lucida, ne consegue che il problema principale da affrontare sarà la lucentezza, non il contenuto di base della vernice.

Anche quando si usano tipi simili di vernice, è difficile ottenere la stessa adesione che si avrebbe posando la vernice su legno innescato. Di conseguenza, questo progetto riguarda principalmente la preparazione. Una volta che la superficie è adeguatamente preparata, è semplice dipingere il materiale.

Metriche del progetto

  • Orario di lavoro: 1 ora per circa 10 piedi quadrati
  • Tempo totale: 1 ora
  • Livello di abilità: principiante
  • Costo dei materiali: da $ 20 a $ 60

Strumenti e materiali di cui avrai bisogno

  • Dipingere
  • Pennello di alta qualità
  • Carta vetrata
  • TSP (fosfato trisodico)
  • Coltello per stucco o strumento cinque in uno
  • Stucco per legno o stucco per legno
  • Tack panno

Istruzioni

Sfrega la superficie per rimuovere la lucentezza

Con carta vetrata a grana fine, sfrega la superficie dello strato di vernice a base di olio per una migliore adesività. Cerca di eliminare la lucentezza o la lucentezza della superficie. La lucentezza è tanto nemica dell'adesione della vernice quanto lo sporco. Fai leva su qualsiasi vernice sciolta con uno strumento cinque in uno o un coltello da mastice. Riempi piccoli spazi e buchi con stucco per legno o stucco per legno.

Damp-Clean per rimuovere i detriti

Molti strati di polvere e sporco possono compromettere la capacità della vernice di lattice di aderire. Mentre alcuni progetti in lattice su lattice possono consentire di ignorare la pulizia, questo progetto è diverso e richiede una pulizia approfondita. Dovrai aggiungere tempo di asciugatura al progetto se usi un panno umido.

Facilmente disponibile ed economico, aggiungere TSP all'acqua per migliorare le sue qualità di pulizia. TSP è disponibile nella maggior parte dei negozi di hardware e per la casa e si miscela facilmente con acqua calda. Dopo la pulizia con TSP, lasciare asciugare completamente la superficie umida.

Lavare a secco con un panno aderente

Dopo che la superficie è completamente asciutta, utilizzare un panno per pulire leggermente la superficie. Il panno Tack è un prodotto economico e semplice fatto di garza impregnata di cera d'api. La sua superficie appiccicosa è perfetta per assorbire quegli ultimi movimenti vaganti di polvere. Non strofinare troppo. L'applicazione di una forte pressione comporterà la rimozione della cera sulla superficie, che può essere più difficile da rimuovere rispetto allo sporco.

Dipingi la superficie

Con la superficie completamente asciutta e pulita dallo sporco, ora puoi dipingerla come faresti con qualsiasi altra superficie. Utilizzare un pennello di alta qualità per i migliori risultati.

Non caricare il pennello con troppa vernice; immergi solo la punta delle setole nella vernice. Disegna la vernice con tratti lenti e uniformi, mantenendo sempre un bordo bagnato.

Dopo almeno due ore di asciugatura, dipingere la superficie una seconda volta.