Come dipingere un pavimento in compensato

Johner Images / Getty Images

Per i pavimenti che qualsiasi budget può permettersi, perché non provare i pavimenti in compensato dipinti secondo il tuo stile. Sì, compensato. Puoi trasformare il compensato comune in qualcosa di speciale! Assicurati che il tuo compensato sia di altissima qualità e di riparare o riparare eventuali fori, ammaccature o separazioni importanti. Ricorda che i pavimenti in compensato non sono buone opzioni per le zone bagnate o ad alto traffico. Il compensato è generalmente considerato una scelta di sottofondo di legno, ma in alcune situazioni può essere utilizzato nella pavimentazione superiore. Se non sai come scegliere il pavimento in compensato, varrà la pena fare i tuoi compiti e assicurarti di non installare pavimenti che si deformino o si danneggeranno rapidamente.

  1. Sicurezza. Ricorda prima la sicurezza! Indossa la maschera antipolvere e gli occhiali di protezione, quindi carteggia il compensato per assicurarti di rimuovere le schegge. Noleggia una levigatrice per asta per un giorno per coprire grandi aree. E ricorda di carteggiare con la venatura del legno, anche se il legno è trasandato. Usa stucco di legno per riempire quelle buche principali.
  2. Pulito. Pulisci tutta la sabbia e la polvere che hai creato con un aspirapolvere con un filtro HEPA. Idealmente, dovresti usare una levigatrice / aspirapolvere che aspira la polvere mentre carteggi. Questo residuo sottile può facilmente diffondersi attraverso il sistema di ventilazione e in altre stanze. Potresti trovare utile anche sigillare la stanza su cui stai lavorando con un foglio di plastica.
  3. Primer. Quando il pavimento è asciutto, dipingere su una mano di primer o utilizzare la vernice autoadescante. Non dipingere te stesso in un angolo iniziando dall'ingresso della stanza. Inizia dal lato opposto della stanza e dipingi il primer con un pennello. Lascia asciugare il primer. Dipingi sempre in una stanza ben ventilata. Se possibile, scegli vernici a basso contenuto di COV, in quanto non sono dannose per te durante il processo di verniciatura e non emettono gas quando è asciutto.
  4. Dipingere. Dipingi il pavimento con un rullo. Ancora una volta, ricorda di non dipingerti in un angolo! Inizia all'angolo più lontano dalla porta. Rotolare sempre da un'area asciutta a un'area bagnata per ridurre al minimo i segni e lasciare una mano liscia.
  5. Modello. Lascia asciugare completamente la vernice prima di dipingere il motivo. Usa la tua immaginazione per inventare forme geometriche, fiori, l'aspetto di piastrelle finte, pietre sintetiche o persino un tappeto finto. A mano libera o stencil il modello a seconda delle tue capacità. È meglio stendere prima il motivo a matita leggera. Questo ti aiuterà a capire da dove cominciare e ad assicurarti che il tuo schema non sia tagliato in modo scomodo.
  6. Sigillo finale. Ti consigliamo di seguire i tuoi passaggi di pittura con un rivestimento sigillante finale. Questo può essere opaco o lucido; potresti aver bisogno di una o due mani. Ciò contribuirà a proteggere il tuo modello da graffi come mobili in movimento.
  7. Cura. Lasciare asciugare o polimerizzare la vernice per almeno due giorni dopo aver dipinto l'ultimo strato di vernice. Nessuno dovrebbe camminare sul pavimento finché non si asciuga: niente bambini, niente animali domestici e niente adulti. Per proteggere ulteriormente i tuoi pavimenti, prova ad aggiungere feltrini sotto i tuoi mobili pesanti. Ciò ti consentirà di far scorrere facilmente i mobili sul pavimento senza graffiarli.

Ecco qua: un bellissimo pavimento impreziosito dai tuoi sforzi creativi.