Come rimuovere la vernice dai mobili in legno

Quel mobile in legno che hai comprato è un tesoro, una gemma nascosta sotto strati di vernice. Ora, se solo potessi rimuovere quella vernice, saresti in affari. Lo splendido legno duro irradierà, pronto a ricevere una vernice brillante o persino a dipingere di nuovo, ma il tipo di vernice che merita.

Il modo migliore per rimuovere la vernice dai mobili in legno è quello che equilibra il tuo desiderio di mobili completamente spogliati con la tua pazienza e tolleranza per i prodotti chimici e i graffi. Staccare la vernice dai mobili in legno non è mai facile. Immagina la difficoltà di rimuovere la vernice da una superficie piana come il rivestimento di una casa, quindi moltiplicala più volte per i mobili. Eppure può essere fatto abbastanza bene. Con un intelligente attacco su più fronti degli strumenti e dei materiali corretti, avrai bellissimi mobili in legno di cui essere orgogliosi.

Strumenti e materiali

Ignora i sistemi di rimozione della vernice ingannevoli e attenersi alle basi. Questi articoli hanno da tempo dimostrato di fare bene il lavoro:

  • Pistola di calore : una pistola di calore sembra un asciugacapelli, tranne per il fatto che soffia aria abbastanza calda da catturare istantaneamente la carta sul fuoco o per sciogliere la vernice.
  • Raschiatori acquistati : raccogli una piccola varietà di raschiatori economici in metallo e plastica, tra cui uno strumento 5 in 1, un sacchetto di lana d'acciaio e una spazzola con setole metalliche.
  • Raschiatori "trovati" : da tutta la casa, utilizzare vecchie carte di credito, cucchiaini, vecchi cacciaviti a testa piatta, spazzolini da denti, ecc.
  • Decapante : puoi scegliere uno sverniciatore caustico, solvente o biochimico. Gli svernicianti caustici usano la lisciva come ingrediente principale e trasformano la vernice in un film denso e saponato. I solventi allentano abbastanza efficacemente il legame tra la vernice e il legno, ma sono il tipo più pericoloso da respirare e ingerire. Gli stripper biochimici includono popolari prodotti a base di agrumi. Funzionano più lentamente e richiedono più raschiature, ma sono i più sicuri da usare ed emettono meno fumi nocivi.
  • Kit di test per vernice a piombo : la US Environmental Protection Agency riconosce solo due kit di test per vernice a piombo fai-da-te ampiamente disponibili, 3M LeadCheck e D-Lead.
  • Attrezzatura di sicurezza : utilizzare guanti di gomma spessi per uso chimico, un respiratore e occhiali di sicurezza.
  • Carta vetrata : carta vetrata a grana grossa e fine.

Vernice di prova per piombo

Nel 1978, il governo federale americano ha vietato la vendita di vernici a base di piombo sul mercato di consumo. Il piombo è stato rintracciato in una miriade di problemi di salute, principalmente tra i bambini. Per definizione, più vecchio è il tuo mobile in legno dipinto, maggiore è la possibilità che sia stato rivestito con vernice a base di piombo. Rimuovere la quantità corretta di vernice richiesta dal kit e testarla da soli o inviarla a un laboratorio per i test professionali.

Rimuovere o coprire le aree sensibili

Tutto ciò che non viene rimosso dalla vernice che può essere rimosso (manopole, tiranti, cerniere, ecc.) Deve essere rimosso. Questo renderà il tuo lavoro molto più semplice. Se si dispone di oggetti che non possono essere rimossi (come i rivestimenti), coprire con un pesante foglio di plastica da 6 millimetri e tenerlo fermo con il nastro da pittore.

Inizia con la pistola termica

Rimuovere quanta più vernice possibile con la pistola termica e i raschietti metallici. Potresti essere fortunato e questo rimuoverà tutta la vernice. Molto probabilmente, tuttavia, rimuoverà un po 'di vernice ma non tutta.

Le pistole termiche applicate al legno possono accendere fuochi. Assicurati di leggere tutti i consigli di sicurezza nel manuale. Inizia con la pistola girata al suo wattaggio più basso e tieni lontano dal mobile. Non puntare la pistola in un punto. Invece, muoviti lentamente con un movimento circolare. La vernice più debole inizierà ad arricciarsi. Nelle aree più difficili, raschiare delicatamente con un raschietto metallico. La vernice dovrebbe ammorbidirsi e diventare simile all'argilla, che può essere raschiata e sollevata.

Passare a Decapanti

Dopo aver rimosso quanta più vernice possibile con la pistola termica, utilizzare uno sverniciatore per togliere il resto. Se sei assolutamente contrario ai prodotti chimici, una spogliarellista a base di agrumi fa per te. L'odore non è offensivo e alcuni utenti lo trovano persino piacevole. È atossico e non corrosivo.

Spostare i mobili all'esterno o in un'area chiusa ben ventilata. Indossa i guanti e la maschera di respirazione. Levigare leggermente la vernice rimanente per graffiarla e facilitare la sverniciatura della vernice.

Applicare la sverniciante con un pennello accettabile; di solito, le istruzioni sulla spogliarellista ti diranno quale tipo usare. Applicare in uno strato sottile. Attendere il tempo necessario affinché l'estrattore ammorbidisca la vernice.

Raschiare la vernice ammorbidita

Un adagio familiare con gli svernicianti è: lascia che lo sverniciatore faccia il lavoro. Ciò significa che gli spogliarellisti hanno un certo tempo necessario per svolgere il loro lavoro. Prima di allora, stai solo creando più lavoro per te stesso. Attendere troppo a lungo e la vernice ammorbidita alla fine si indurirà. Ad esempio, gli spogliarellisti a base di agrumi dovrebbero poter sedere per almeno 30 minuti ma non più di 24 ore.

Dovresti solo rimuovere delicatamente la vernice ammorbidita rimanente.