Come utilizzare uno stantuffo per sbloccare uno scarico del lavandino

Howard Shooter / Getty Images

Uno scarico del lavandino intasato è uno dei problemi idraulici più comuni che un proprietario di abitazione può affrontare. È anche una delle riparazioni fai-da-te più semplici. Il primo passo è assicurarsi di avere il giusto tipo di pistone. Uno stantuffo a tazza standard è un tipo progettato per eliminare gli zoccoli del lavandino. Questo pistone ha una cupola poco profonda con un bordo inferiore piatto che sigilla la vasca del lavandino attorno al foro di scarico. Al contrario, uno stantuffo della toilette ha un'alta cupola e una flangia, o colletto, che si estende dal bordo inferiore della cupola. La flangia aiuta a sigillare attorno al foro nella tazza del water. È possibile utilizzare uno stantuffo del water su un lavandino solo se si infila la flangia nella cupola; in caso contrario, non si sigillerà nel lavandino.

Come funzionano gli stantuffi di scarico

Immergere uno scarico utilizza le forze di aspirazione e compressione. Quando tiri su uno stantuffo, tira verso l'alto l'acqua nello scarico, iniziando il processo di allentamento dello zoccolo. Quando si preme verso il basso lo stantuffo, l'acqua viene forzata verso il basso, spostando lo zoccolo nell'altra direzione. Dopo alcuni colpi su e giù, questo effetto push-pull si rompe e allenta lo zoccolo in modo che l'acqua nello scarico possa trasportarlo attraverso il sistema di scarico (e fuori dalla tua vita). Tieni a mente le due forze quando affondi il tuo scarico.

Strumenti e materiali di cui avrai bisogno

  • Pinze ad ago o appendiabiti
  • Pistone di scarico a tazza
  • Straccio

Istruzioni

Esaminare il tappo di scarico

Se è intasato il lavandino del bagno, eliminarlo potrebbe essere semplice come estrarre il tappo a comparsa e pulirlo. Capelli, sapone e altra sporcizia tendono a raccogliersi sullo stelo sotto il tappo del tappo e sull'asta che sposta il tappo su e giù (l'asta si estende al centro del tubo di scarico). Usa una pinza ad ago o un appendiabiti metallico piegato in un gancio per afferrare i capelli da queste parti. Se ciò non cancella il drenaggio, allora dovrai passare al tuffo.

Blocca l'apertura di overflow

Nei lavandini dei bagni, è necessario sigillare il tubo di scarico prima di immergersi. Utilizzare uno straccio bagnato per bloccare l'apertura di troppo pieno, situata vicino alla parte superiore del bordo del lavandino. Potrebbe essere vicino alla parte posteriore del lavandino o alla parte anteriore e alcuni lavandini possono avere due aperture di troppo pieno. Il blocco dell'apertura di troppo pieno sigillerà lo scarico in modo che lo stantuffo possa creare l'aspirazione e la compressione necessarie; senza di essa, il tuffo avrà pochissimo effetto. Sui lavelli della cucina a doppio lavabo, bloccare l'apertura di scarico in un bacino prima di immergere l'altro bacino.

Posizionare lo stantuffo

Posizionare la coppa dello stantuffo sull'apertura di scarico in modo da coprire completamente l'apertura. Fai scorrere una piccola quantità di acqua nel lavandino, abbastanza da coprire la tazza del pistone.

Pompare lo stantuffo

Spingere lo stantuffo con un movimento uniforme su e giù. La forza di aspirazione della salita è importante quanto quella della discesa. Mantenere la tenuta tra la tazza di gomma dello stantuffo e la superficie del lavandino per tutta questa azione. Potresti effettivamente sentire il momento in cui l'intasamento si allenta, poiché l'impugnatura dello stantuffo potrebbe improvvisamente diventare più facile da pompare.

  • Suggerimento: se hai difficoltà a ottenere una buona tenuta tra la tazza dello stantuffo e il lavandino, applica della vaselina intorno al bordo della tazza per sigillarla contro il fondo del lavandino.

Verificare il drenaggio

Estrarre lo stantuffo dall'apertura di scarico dopo circa sei pompe dello stantuffo e vedere se l'acqua fuoriesce. In tal caso, hai allentato con successo l'intasamento. In caso contrario, ripetere il processo.

Lavare lo scarico

Una volta liberato lo zoccolo, far scorrere l'acqua calda per alcuni minuti per eliminare eventuali detriti nello scarico. Questo può dissolvere la schiuma di sapone e aiutare a prevenire la formazione di nuovi zoccoli.

Se il tuffo non funziona

Se lo scarico non è chiaro dopo diversi tentativi di immersione, il passaggio successivo è quello di eseguire lo snake, un processo che richiede di smontare la trappola di scarico. Ma nella maggior parte dei casi, avrai eliminato lo scarico ostruito senza nemmeno sporcarti le mani.