Profilo della pianta di Nippon Daisy (Montauk Daisy)

In questo articolo Espandi
  • Come crescere
  • Luce
  • Suolo
  • acqua
  • Temperatura e umidità
  • Fertilizzante
  • moltiplicazione
  • Potatura
  • Altre margherite
  • Parassiti e malattie
Torna in cima

La margherita Montauk è un fiore erbaceo perenne che forma un ammasso montuoso. Può crescere fino a circa 3 piedi (con una diffusione simile), ma il particolare regime di potatura che adotterai avrà un impatto sull'eventuale altezza. Le foglie verdi lucide hanno una consistenza coriacea e la pianta è apprezzata per la sua tenacità e resistenza al sale e alla siccità. Questa perenne è consigliata per ampi giardini rocciosi, come piante di medie dimensioni per aiuole soleggiate e in xeriscaping. È abbastanza vistoso in autunno da servire come pianta esemplare per l'autunno. La margherita Nippon è anche un buon fiore reciso.

Nomi botaniciNipponanthemum nipponicum ( precedentemente Chrysanthemum nipponicum)
Nomi comuniMargherita di Nippon, Margherita di Montauk
Tipo di piantaFiore perenne erbaceo
Dimensioni mature18 a 36 pollici di altezza, con una diffusione simile
Esposizione solarePieno sole
Tipo di terrenoTerreno medio, asciutto, ben drenato
PH del suoloDa 5, 5 a 6, 5; terreno leggermente acido
Tempo di fiorituraDa metà estate a inizio autunno
Colore del fiorePetali bianchi con disco centrale verde
Zone di resistenzaDa 5 a 9 (USDA)
Aree nativeRegioni costiere del Giappone; naturalizzato a Long Island

Come coltivare la Nippon Daisy (Montauk Daisy)

Questa perenne è facile da coltivare in qualsiasi luogo soleggiato con terreno relativamente asciutto e ben drenato. Per piantare, scavare una buca circa tre volte più grande della zolla della pianta. Posiziona la pianta al centro del buco con la corona anche con la linea del suolo, quindi riempi il buco, tampona leggermente il terreno e annaffia bene.

Riduci leggermente la nuova crescita ogni primavera per mantenere la pianta compatta e folta nella forma. Dividi i ciuffi ogni 2-3 anni per mantenere vigorosa la pianta o per propagarli.

Luce

Questa pianta preferisce il pieno sole ma tollererà l'ombra chiara. Un po 'd'ombra è preferibile nei climi caldi.

Suolo

La margherita Nippon prospera in un terreno asciutto e ben drenato e non ama il terreno fradicio. Tollera quasi ogni tipo di terreno purché sia ​​ben drenato.

acqua

Questa pianta preferisce l'irrigazione settimanale, ma andrà bene con l'irrigazione poco frequente; questa pianta è abbastanza tollerante alla siccità. Un'annaffiatura ogni 7-10 giorni è sufficiente per mantenere la pianta sana e in fiore.

Temperatura e umidità

Le margherite Nippon preferiscono condizioni calde, ma non eccessivamente calde. La pianta tollera un'ampia gamma di livelli di umidità.

Fertilizzante

L'alimentazione di solito non è necessaria, ma un fertilizzante bilanciato 10-10-10 applicato all'inizio della primavera può aiutare la pianta in terreni poveri. Un'alimentazione eccessiva può creare steli troppo lunghi che flop.

Propagando Nippon Daisy

Le margherite Nippon sono molto facili da propagare sollevando e dividendo i ciuffi di radici.

  1. Innaffia le margherite poche ore prima di iniziare, per ammorbidire i grumi
  2. Usa un forcone o una pala per allentare il terreno, quindi stuzzica delicatamente le corone delle piante da terra.
  3. Separa il gruppo di radici in sezioni con le mani. Eliminare i gruppi che sembrano vecchi o appassiti, quindi utilizzare i gruppi rimanenti per il reimpianto.

Potatura

Questa pianta diventa spesso legnosa se non muore di nuovo a terra ogni inverno. Dovresti tagliare le piante nel tardo autunno o all'inizio della primavera per evitare questo. Sterilizzare le cesoie con alcool isopropilico prima della potatura.

Riporta indietro i nuovi steli al germoglio più in alto più volte in primavera e all'inizio dell'estate per creare una pianta più ricca e fiori migliori, ma smetti di pizzicare quando iniziano a comparire i germogli. Deadhead ha speso fiori per stimolare un'ulteriore fioritura.

Confronto con altre margherite

Il gruppo delle margherite comprende un gran numero di specie. Alcuni dei più popolari includono:

  • Shasta daisy ( Leucanthemum x superbum ). Questa perenne è una margherita classica, con petali bianchi che si aprono su un centro dorato, piuttosto che il centro verdastro visto sulle margherite Nippon. Questa pianta è leggermente più corta del Nippon ed è stata creata da estesi incroci che includevano la margherita Nippon come uno dei suoi antenati.
  • La margherita dell'occhio di bue ( Leucanthemum vulgare) è un altro antenato della margherita di Shasta. È una margherita tradizionale di fiori selvatici. Ha fiori più piccoli delle margherite Shasta o Nippon e condivide lo stesso centro in oro giallo trovato nello Shasta.
  • Gerbera daisy ( Gerbera jamesonii) . Questo gruppo di margherite è noto per avere fiori molto colorati in una varietà di tonalità. È una pianta molto più corta, resistente solo nelle zone di resistenza dell'USDA da 8 a 10; altrove, è cresciuto come un annuale. È una pianta più piccola che è un po 'più difficile da coltivare; richiede terreno umido rispetto alle altre margherite.

Problemi comuni

Gravi problemi ai parassiti sono rari con la margherita Nippon, ma le malattie fungine, tra cui il marciume del fusto e il punto fogliare possono occasionalmente danneggiare le piante. Questi sono di solito causati da condizioni meteorologiche eccessive o eccessivamente umide. Applicare uno strato da 1 a 2 pollici di molto per evitare che le spore di muffa nel terreno si schizzino sulla pianta.