Controsoffitti al quarzo contro granito: un confronto

JamesDeMers / Pixabay / CC0

Nella tua voglia di scegliere un piano di lavoro per la tua cucina o il tuo bagno, lo hai ridotto a due materiali: quarzo (pietra ingegnerizzata) vs. granito (pietra naturale). Questa non è una decisione facile perché la distinzione tra i due materiali del controsoffitto non è evidente. Dopotutto, il quarzo e il granito sono ciascuno fortemente pubblicizzato dai rispettivi produttori come puramente naturale, direttamente dalla terra, duro come la pietra. Quanto possono essere diversi ">

Composizione

Il granito è una pietra puramente naturale che proviene direttamente dalle cave di pietra e viene quindi tagliato in lastre sottili, lucidato e fabbricato in controsoffitti.

I cosiddetti controsoffitti al quarzo sono prodotti in pietra ingegnerizzata che possono contenere una grande percentuale di quarzo naturale ma possono anche includere altri minerali. Ma queste non sono affatto lastre di pietra di cava, ma sono invece formate da sottoprodotti di pietra che vengono macinati e formati in lastre per controsoffitti e altri prodotti.

Aspetto

L'unico vantaggio che il granito ha su una pietra ingegnerizzata è che ogni lastra di granito è leggermente diversa nel modello e nel colore dei minerali, il che significa che il piano di lavoro sarà unico. I controsoffitti al quarzo, in quanto prodotto ingegnerizzato, hanno un aspetto più uniforme, sebbene siano disponibili molti colori e motivi unici, tra cui forme che non assomigliano affatto al granito.

La scelta qui è una questione di preferenza personale. Se vuoi davvero l'aspetto della pietra naturale, scegli il prodotto veramente naturale: il granito. Ma molte persone trovano che i controsoffitti al quarzo offrono un aspetto diverso e migliore della pietra naturale.

Costo

Non ci sono dubbi: sia il granito che il quarzo sono materiali da controsoffitto a prezzo elevato, di alta qualità. Se hai un budget limitato, questi non sono i materiali da banco per te.

I controsoffitti del granito costano $ 80 a $ 175 per piede quadrato, installato. Le differenze di prezzo dipendono dallo stile scelto, nonché dal tipo di trattamenti di bordatura richiesti. I controsoffitti al quarzo vanno da circa $ 80 a $ 140 per piede quadrato, installati. Poiché il quarzo è diventato più popolare e più ampiamente disponibile, i costi dei controsoffitti di base sono diminuiti, con stili e colori di design unici che comandano i prezzi di fascia alta.

I prezzi per entrambi i tipi di controsoffitto variano perché entrambi provengono all'estero. Tutti questi prodotti vengono spediti in container attraverso gli oceani e questo dipende dai prezzi del petrolio. Le tariffe e altri fattori possono anche influenzare i prezzi.

Idoneità fai-da-te

Questi non sono prodotti che si prestano all'installazione fai-da-te, ad eccezione dei piccoli controsoffitti per il bagno. Il granito e il quarzo sono materiali molto pesanti e persino un piano di lavoro da 36 pollici relativamente piccolo pesa quasi 100 libbre. È meglio avere un professionista fabbricato e installare il piano di lavoro. Se scegli di farlo da solo, i controsoffitti in granito e quarzo vengono installati nello stesso modo. Se stai spendendo i soldi per entrambi i materiali costosi, non ha senso correre rischi sull'installazione fai-da-te.

Manutenzione e durata

Il quarzo rispetto al granito presenta un deciso vantaggio, sebbene entrambi i materiali siano molto resistenti. Il granito è una pietra relativamente porosa che richiede sigillatura al momento dell'installazione, quindi sigillatura periodica su base continuativa. E le lastre di granito possono presentare difetti intrinseci che le rendono soggette a rotture. Il quarzo, invece, non richiede sigillatura, grazie alle resine utilizzate nella fabbricazione delle lastre; e il materiale è uniforme ovunque, il che significa che raramente si rompe.

Le resine nei controsoffitti al quarzo le rendono notevolmente più resistenti alle macchie rispetto al granito. Secondo alcuni rapporti, il quarzo è anche meno sensibile ai batteri che ospitano, sempre grazie alle resine che rendono la superficie meno porosa.

Valore immobiliare

Questi sono entrambi materiali da costruzione di alta gamma che impressioneranno i potenziali acquirenti. Rispetto ai ripiani in laminato o piastrelle di ceramica, sia il granito che il quarzo possono migliorare leggermente il valore immobiliare della tua casa. Ci possono essere alcuni acquirenti che danno un leggero vantaggio al granito poiché è il materiale più naturale.

Problemi ambientali

Entrambi i materiali del controsoffitto sono realizzati in modo schiacciante con materiali naturali, ma i controsoffitti in granito escono leggermente più avanti poiché sono realizzati in pietra al 100 percento, mentre il quarzo è all'incirca il 93 percento di materiali naturali, con il resto costituito da pigmenti colorati e resine polimeriche che uniscono i materiali . E il processo di produzione del granito naturale produce meno emissioni di carbonio rispetto al quarzo.

D'altra parte, i controsoffitti in granito richiedono l'estrazione dalla terra, mentre i controsoffitti al quarzo sono effettivamente realizzati da sottoprodotti di pietra lasciati senza necessità di estrazione.

Per un certo periodo, a partire dal 2008, si sono avuti alcuni timori indotti dai media riguardo alle emissioni di radon dai ripiani in granito, ma studi recenti riportano che c'è poco o nessun radon proveniente da granito o controsoffitti in pietra ingegnerizzata. Secondo le parole dell'EPA: "È estremamente improbabile che le radiazioni dei ripiani in granito aumentino le dosi annuali di radiazioni al di sopra dei normali livelli di fondo naturali".

Linea di fondo

Sia il granito che il quarzo (pietra ingegnerizzata) sono materiali da appoggio di alta qualità che aggiungono valore immobiliare a una casa. Il granito fa appello a persone a cui piacciono i materiali completamente naturali, mentre il quarzo offre una manutenzione più semplice e una durata leggermente migliore.