Interruttori tandem

Fotografia di costruzione / Avalon / Getty Images

Gli interruttori tandem, spesso chiamati interruttori divisi, doppi o doppi, forniscono due circuiti separati nello spazio di uno slot per interruttori di dimensioni regolari. Ogni pannello dell'interruttore automatico (noto anche come scatola dell'interruttore di casa) ha un numero limitato di slot per l'interruttore automatico disponibili. Il problema è che quando le aperture sono tutte esaurite e devi ancora aggiungere un altro circuito, cosa fai ">

Che cos'è un demolitore tandem?

Un interruttore tandem ha le stesse dimensioni di qualsiasi altro interruttore standard o unipolare, ma presenta una differenza fondamentale. Questo interruttore sfoggia due interruttori più piccoli integrati in un corpo dell'interruttore di dimensioni normali. Ognuno ha il proprio interruttore a levetta e l'interruttore si inserisce nel pannello proprio come un interruttore normale. Un interruttore tandem fornisce due circuiti separati da 120 volt. Questo non è lo stesso di un interruttore bipolare, che serve un singolo circuito da 240 volt che viene utilizzato per apparecchi ad alta tensione come essiccatori e gamme.

Dove sono consentiti gli interruttori tandem

Gli interruttori tandem sono sicuri e legali da usare solo quando il pannello è progettato per loro e solo negli slot che accettano gli interruttori tandem. Guarda l'etichettatura del produttore sulla faccia interna della porta del pannello. Se il pannello accetta interruttori tandem, l'etichetta dovrebbe indicare quanti è possibile utilizzare e in quali slot è possibile utilizzarli.

Alcuni pannelli consentono tandem su solo due o quattro slot; altri possono consentirli su tutti gli slot standard. Tuttavia, indipendentemente dal numero di tandem consentiti, è comunque necessario rimanere al di sotto del limite di carico sicuro sul pannello. In altre parole, solo perché c'è spazio per più interruttori non significa che il pannello possa gestire in sicurezza il carico aggiuntivo di nuovi interruttori. Controllare la capacità di sicurezza del pannello è un lavoro per un elettricista.

Problemi con gli interruttori tandem

Essere una versione più piccola di un tipico interruttore automatico ha i suoi svantaggi. A metà della dimensione, questi interruttori più piccoli sembrano riscaldarsi relativamente rapidamente quando sono sotto carico e in alcuni casi possono scattare più facilmente di un interruttore automatico standard.

Un altro potenziale svantaggio è che l'equilibrio delle fasi sul pannello viene spesso eliminato da interruttori tandem aggiunti. Con gli interruttori standard, ogni altro interruttore si trova su una diversa fase di alimentazione del pannello. Ecco perché gli interruttori sono disposti in due file uguali e perché i numeri di slot si alternano da un lato all'altro (pari su un lato, probabilità sull'altro). Questo aiuta a creare un carico bilanciato sul pannello. Ogni interruttore tandem effettua due collegamenti su un solo lato del pannello, quindi se non li distribuisci correttamente, è facile avere troppi tandem su un lato, causando uno squilibrio di carico.

Una soluzione più completa

Per aggiungere semplicemente un nuovo circuito in casa con il suo neutro, un interruttore tandem può fare il trucco. Ma se è necessario aggiungere più circuiti e / o il pannello è già vicino alla sua capacità di carico sicuro, l'opzione migliore è quella di aggiungere un pannello secondario o eseguire l'aggiornamento a un pannello di servizio principale più grande con maggiore capacità.

Questo può sembrare estremo, ma i pannelli con molti demolitori in tandem possono essere una grande bandiera rossa. Questo non solo sta probabilmente sovraccaricando il pannello, ma c'è anche una buona probabilità che la quantità di cablaggio all'interno del pannello stia superando la capacità di "riempimento" sicuro. L'aggiornamento a un pannello più grande o l'aggiunta di un pannello secondario è una soluzione più sicura che offre maggiore flessibilità per la futura espansione del sistema elettrico.