Usi e limitazioni degli interruttori automatici in tandem

BanksFoto / Getty Images

Gli interruttori di circuito sono disponibili in diversi stili, tra cui gli interruttori unipolari standard che servono circuiti domestici da 120 volt e interruttori bipolari che occupano due slot in una scatola di interruttori e servono apparecchi da 240 volt. Un tipo speciale di interruttore automatico è l'interruttore tandem, progettato per consentire l'inserimento di due circuiti da 120 volt in un singolo slot nella scatola dell'interruttore automatico. Sono normalmente installati in situazioni in cui la scatola dell'interruttore è già piena senza slot disponibili per interruttori aggiuntivi.

Identificazione di un demolitore tandem

Un interruttore tandem ha un unico corpo in plastica, delle stesse dimensioni di un normale interruttore da 120 volt. Ma ha anche due leve dell'interruttore sulla faccia, che azionano circuiti separati. Internamente, il dispositivo ha meccanismi separati per controllare e proteggere circuiti separati e, nel caso in cui uno dei circuiti si sovraccarichi, solo una delle maniglie si sposterà in posizione off.

Gli interruttori automatici in tandem non sono sempre ammessi nei pannelli degli interruttori automatici. Verificare innanzitutto con l'ispettore elettrico locale per determinare se l'uso di demolitori tandem è accettabile e, in tal caso, quanti sono consentiti. Nella maggior parte dei casi, quando un pannello esistente ha esaurito lo spazio utilizzabile, è consentito un numero limitato di interruttori tandem. Nella nuova costruzione, tuttavia, gli interruttori tandem potrebbero non essere ammessi affatto.

Gli interruttori tandem non sono gli stessi di un'altra soluzione che a volte è stata utilizzata in situazioni in cui non ci sono abbastanza slot nella scatola dell'interruttore: l'interruttore sottile. Gli interruttori slimline sono interruttori a corpo stretto che possono essere scanalati fianco a fianco in una singola fessura nella scatola dell'interruttore. L'effetto è lo stesso - due circuiti in un unico slot dell'interruttore - ma gli interruttori tandem hanno un solo corpo con due meccanismi interni dell'interruttore, mentre gli interruttori slimline sono semplicemente interruttori extra-stretti che possono adattarsi fianco a fianco in uno slot.

Limitazioni per gli interruttori tandem

Poiché un interruttore tandem utilizza solo uno spazio nella scatola dell'interruttore, è collegato a una delle barre del bus caldo e quindi utilizza solo una fase di alimentazione. Ciò limita la possibilità di utilizzare un singolo cavo a tre fili per alimentare entrambi i circuiti, come talvolta accade per i circuiti del controsoffitto della cucina e in altre applicazioni. In tali configurazioni, in cui due fili caldi che alimentano circuiti separati condividono un filo neutro comune, i fili caldi devono essere collegati a diverse barre del bus caldo. Questo è impossibile da fare con gli interruttori tandem. Ciò significa che gli interruttori tandem sono adatti solo quando entrambi i circuiti sono alimentati da singoli cavi, non un singolo cavo con un neutro condiviso.

Un'altra limitazione dell'interruttore tandem è che non può sopportare la stessa quantità di calore di un interruttore singolo standard. Con due circuiti racchiusi nello stesso telaio, ogni filo può riscaldare lo stesso interruttore mentre è sotto carico.

Nessuna opzione AFCI o GFCI

Mentre gli interruttori tandem a volte si trovano nei pannelli degli interruttori più vecchi dove non c'è spazio per tutti gli interruttori standard necessari, essi vengono raramente, se mai, utilizzati in nuove costruzioni, a causa di nuovi requisiti che richiedono che la maggior parte dei circuiti residenziali abbia AFCI (arc- protezione interruttore di circuito). Questa protezione è di solito offerta da speciali interruttori automatici AFCI, che attualmente non sono offerti in stili tandem. Né gli interruttori tandem sono attualmente disponibili nei modelli GFCI, quindi nelle situazioni in cui un circuito richiede la protezione AFCI e / o GFCI, l'unica opzione è un interruttore automatico standard. Gli interruttori automatici in tandem non sono un'opzione in queste circostanze.

Inoltre, quando un elettricista effettua riparazioni o aggiornamenti a un sistema elettrico esistente, gli è richiesto dalla legge di installare qualunque protezione AFCI e GFCI sia richiesta dal codice attuale. Ciò significa che potrebbe essere necessario rimuovere gli interruttori tandem e installare gli interruttori AFCI richiesti dal codice. Se il pannello è già pieno, ciò può comportare alcune modifiche abbastanza importanti per adattarsi a tutti i circuiti, eventualmente anche l'installazione di un pannello secondario o di un pannello di servizio principale completamente nuovo.