Poesie nuziali

Le migliori letture del matrimonio sono scritti romantici che esprimono ciò in cui credi sull'amore e sul matrimonio. Naturalmente, le poesie d'amore sono una scelta popolare da usare per le letture del matrimonio. Ecco alcune delle poesie d'amore più romantiche che sono state praticamente scritte per essere utilizzate in una cerimonia di nozze. Rivedi queste poesie con il tuo futuro coniuge e decidi quali meglio riflettono voi due.

"Cammina nella bellezza" - Lord Byron

Cammina nella bellezza, come la notte
Di climi senza nuvole e cieli stellati;
E tutto ciò che è meglio di oscurità e luminosità
Incontra nel suo aspetto e nei suoi occhi:
Così affascinato da quella tenera luce
Quale paradiso ai giorni sgargianti nega.

Una tonalità più, un raggio meno,
Aveva quasi compromesso la grazia senza nome
Che ondeggia in ogni treccia di corvo,
O alleggerisce dolcemente il suo viso;
Dove i pensieri esprimono dolcemente serenità
Com'è pura, cara la loro dimora.

E su quella guancia, e su quella fronte,
Così morbido, così calmo, ma eloquente,
I sorrisi che vincono, le tinte che brillano,
Ma racconta dei giorni passati in bontà,
Una mente in pace con tutto sotto,
Un cuore il cui amore è innocente!

"Le strade vanno sempre e per sempre" - JRR Tolkien

Le strade continuano sempre,
Sopra la roccia e sotto l'albero,
Da grotte dove il sole non ha mai brillato,
Da corsi d'acqua che non trovano mai il mare;
Sulla neve di inverno seminato,
E attraverso i fiori allegri di giugno,
Sopra l'erba e sopra la pietra,
E sotto le montagne nella luna.
Le strade vanno sempre avanti
Sotto nuvola e sotto stella,
Eppure i piedi che vagano sono andati
Girare finalmente a casa lontano.
Occhi che fuoco e spada hanno visto
E orrore nelle sale di pietra
Guarda finalmente sui prati verdi
E alberi e colline che conoscono da tempo.

"Essere uno con l'altro" - George Eliot

Quale cosa più grande c'è per due anime umane
che sentire che sono uniti per rafforzare
l'un l'altro in tutto il lavoro, per ministrarsi in ogni dolore,
condividere tra loro in tutta gioia,
essere uno con l'altro nel
memorie silenziose non dette ">

"Una rosa bianca" - John Boyle O'Reilly

La rosa rossa sussurra di passione,
E la rosa bianca respira d'amore;
Oh, la rosa rossa è un falco,
E la rosa bianca è una colomba.
Ma ti mando un bocciolo di rosa bianco crema
Con un filo sulle punte dei petali;
Per l'amore più puro e più dolce
Ha un bacio di desiderio sulle labbra

"L'amore è una grande cosa" - Thomas à Kempis

L'amore è una grande cosa, sì, un bene grande e completo. Di per sé rende la luce pesante; e sopporta uniformemente tutto ciò che è irregolare.

Trasporta un onere che non è un onere; non sarà trattenuto da nulla di basso e medio; desidera essere libero da tutti gli affetti terreni, e non essere intrappolato da alcuna prosperità esteriore o da alcuna avversità soggiogata.

L'amore non sente alcun peso, non pensa a nessun problema, tenta ciò che è al di sopra della sua forza, non invoca scuse per l'impossibilità. È quindi in grado di intraprendere tutte le cose, e completa molte cose, e le garantisce che abbiano effetto, dove chi non ama svenirebbe e si coricherebbe.

Sebbene stanco, non è stanco; sebbene premuto non è stretto; sebbene allarmato, non è confuso; ma come una fiamma vivente si impone verso l'alto e attraversa in modo sicuro tutto.

L'amore è attivo e sincero, coraggioso, paziente, fedele, prudente e virile.

"Ti amo" - Carl Sandberg (chiamato anche "Poema per la festa della mamma")

Ti amo per quello che sei, ma ti amo ancora di più per quello che sarai.
Ti amo non tanto per le tue realtà quanto per i tuoi ideali. Prego per i tuoi desideri affinché siano grandi, piuttosto che per le tue soddisfazioni, che potrebbero essere così pericolosamente piccole.
Un fiore soddisfatto è uno i cui petali stanno per cadere. La rosa più bella non è quasi più di una gemma in cui le fitte e le estasi del desiderio stanno lavorando per una crescita più grande e più fine. Non sempre sarai quello che sei adesso. Stai andando avanti verso qualcosa di grande. Sono in viaggio con te e quindi ti amo.

"Ti amo" - Roy Croft

ti amo
Non solo per quello che sei
Ma per quello che sono quando sono con te.
ti amo
Non solo per quello che hai fatto di te stesso
Ma per quello che mi stai facendo.
Ti amo per la parte di me che mi fai emergere.
Ti amo per avermi messo la mano nel cuore
E passando sopra tutte le cose insensate e deboli che non puoi aiutare.
Vagamente vedendo lì e tirando fuori, nella luce, tutte le belle cose
Che nessun altro era sembrato abbastanza lontano da trovare.
L'hai fatto senza un tocco, senza una parola, senza un segno.

"La Reina" ("La regina") - Pablo Neruda

Ti ho nominato regina.
Ci sono più alti di te, più alti.
Ci sono più puri di te, più puri.
Ci sono più belli di te, più belli.
Ma tu sei la regina.
Quando vai per le strade
Nessuno ti riconosce.
Nessuno vede la tua corona di cristallo, nessuno guarda
Al tappeto d'oro rosso
Che calpesti mentre passi
Il tappeto inesistente.
E quando appari
Tutti i fiumi suonano
Nel mio corpo, campane
Scuoti il ​​cielo
E un inno riempie il mondo.
Solo io e te
Solo io e te, amore mio,
Ascoltami.

"Magnificamente situato" - Robert Hershon

mi chiedi educatamente di non morire e prometto di non farlo
fin dall'inizio, una relazione basata su
buon senso e premurosità nelle piccole cose

vorrei essere amato per risultati così semplici
come respirare regolarmente e non cadere troppo spesso
o perché i miei occhi sono marroni o mio padre mancino

ed essere al sicuro non mi dispiacerebbe se in qualche modo
mi sono impigliato nella tua percezione di oggetti ammirevoli
quindi potresti dirti: l'ho notato di recente

quanto è situato in modo superbo l'edificio statale dell'impero
come si profila improvvisamente dietro cimiteri e fiumi
così lontano che potresti toccarlo, quindi ti amo

una parte di me teme che qualche idiota stia già tramando
abbattere l'edificio statale dell'impero e sostituirlo
con un blocco di staten island case madre / figlia

proprio come parte di me teme che se mi ami per la mia pulizia
diventerò sporco se ammiri i miei abiti eleganti
inizierò a indossare camicie con le barche a vela su di esse

ma ho deciso di diventare una spiaggia pubblica un teatro dell'opera
un volo regolarmente programmato, qualcosa che non può fare a meno di essere
nel posto giusto al momento giusto: vieni a sederti

alzeremo il sipario riempiremo la casa accendendo i motori
vola verso l'alba, la guglia dello stato dell'impero
l'ultimo spettacolo all'orizzonte mentre la terra inizia a curvare

"Un viaggio" - Nikki Giovanni, dal suo libro "Quelli che cavalcano i venti notturni"

È un viaggio ... che propongo ... non sono la guida ... né l'assistente tecnico ... sarò il tuo compagno di viaggio ...

Anche se la ferrovia è stata cavalcata ... le nuvole invernali coprono ... la trapunta esuberante dell'autunno ... dobbiamo fornire i nostri post guida ...

Ho sentito ... dai visitatori precedenti ... la strada a volte si spegne ... e i passeggeri sono costretti ... a continuare a tentoni ... o tornare indietro ... Non ho paura ...

Non ho paura ... di momenti difficili ... o di periodi solitari ... Non temo ... il successo di questo sforzo ... Sono Ra ... in uno spazio ... non da scoprire ... ma inventato ...

Non ti prometto nulla ... Accetto la tua promessa ... della stessa cosa stiamo semplicemente cavalcando ... un'onda ... che può trasportare ... o schiantarsi ...

È un viaggio ... e voglio ... andare ...

"Sei venuto troppo" - Nikki Giovanni

Sono venuto alla folla in cerca di amici

Sono venuto tra la folla in cerca di amore
Sono venuto tra la folla per capire

ti ho trovato

Sono venuto tra la folla per piangere
Sono venuto tra la folla per ridere

Mi hai asciugato le lacrime
Hai condiviso la mia felicità

Sono andato dalla folla a cercarti
Sono andato dalla folla a cercarmi
Sono andato dalla folla per sempre

Sei venuto anche tu

"Oche selvatiche" - Mary Oliver

Non devi essere buono.
Non devi camminare in ginocchio
per cento miglia attraverso il deserto, pentendosi.
Devi solo lasciare l'animale morbido del tuo corpo
ama ciò che ama.
Parlami della disperazione, la tua, e io ti dirò la mia.
Nel frattempo il mondo continua.
Nel frattempo il sole e i ciottoli chiari della pioggia
si stanno muovendo attraverso i paesaggi,
sopra le praterie e gli alberi profondi,
le montagne e i fiumi.
Nel frattempo le oche selvatiche, in alto nell'aria blu e pulita,
stanno tornando a casa.
Chiunque tu sia, non importa quanto solo,
il mondo si offre alla tua immaginazione,
ti chiama come le oche selvatiche, aspre ed eccitanti--
più e più volte annunciando il tuo posto
nella famiglia delle cose.

"Touched By An Angel" - Maya Angelou

Noi, non abituati al coraggio
esiliati dalla gioia
vivere arrotolato in conchiglie di solitudine
fino a quando l'amore lascia il suo alto tempio santo
e ci viene in vista
per liberarci nella vita.

L'amore arriva
e nel suo treno arrivano estasi
vecchi ricordi di piacere
antiche storie di dolore.
Eppure, se siamo audaci,
l'amore colpisce le catene della paura
dalle nostre anime.

Siamo svezzati dalla nostra timidezza
Nella vampata della luce dell'amore
osiamo essere coraggiosi
E improvvisamente vediamo
quell'amore costa tutto quello che siamo
e lo sarà mai.
Eppure è solo amore
che ci rende liberi.

"Amare non è possedere" - James Kavanaugh

Amare non è possedere,
Possedere o imprigionare,
Né perdersi in un altro.
L'amore è unirsi e separarsi,
Camminare da soli e insieme,
Per trovare una libertà ridente
Questo isolamento solitario non consente.
È finalmente poterlo fare
Essere chi siamo veramente
Non aggrapparsi più alla dipendenza infantile
Né docilmente vivere vite separate in silenzio,
Deve essere perfettamente se stesso
E perfettamente unito a un impegno permanente
A un altro - e al proprio io interiore.
L'amore dura solo quando si muove come onde,
Sfuggente e ritorno dolcemente o appassionatamente,
O muoversi amorevolmente come la marea
Nella prevedibile armonia della luna,
Perché finalmente, nonostante le cicatrici di un bambino
O le ferite più profonde di un adulto,
Sono apertamente liberi di esserlo
Chi sono veramente - e lo sono sempre stati segretamente,
Nel vero nucleo del loro essere
Dove l'amore vero e duraturo può solo abitare.

"21 poesie d'amore" - Adrienne Rich

Ogni volta in questa città, sfarfallio di schermi
con la pornografia, con i vampiri di fantascienza,
i mercenari vittimizzati che si piegano alle ciglia
dobbiamo anche camminare ... se semplicemente mentre camminiamo
attraverso la spazzatura bagnata dalla pioggia, le crudeltà sui tabloid
dei nostri quartieri.
Dobbiamo cogliere inseparabili le nostre vite
da quei sogni rancidi, quella raffica di metallo, quelle disgrazie,
e la begonia rossa che lampeggia pericolosamente
da un davanzale in affitto alto sei piani,
o le ragazze con le gambe lunghe che giocano a pallone
nel cortile della scuola media.
Nessuno ci ha immaginato. Vogliamo vivere come alberi,
sicamori che ardono nell'aria solforica,
macchiato di cicatrici, ancora esuberantemente in erba,
la nostra passione animale radicata nella città.

"Quando sono con te" - Rumi

Quando sono con te, restiamo svegli tutta la notte.
Quando non ci sei, non riesco a dormire.
Loda Dio per queste due insonnie!
E la differenza tra loro.
Nel momento in cui ho sentito la mia prima storia d'amore
Ho iniziato a cercarti, non sapendo
che cieco.
Gli amanti non si incontrano finalmente da qualche parte.
Sono l'uno nell'altro da sempre.
Siamo lo specchio e il volto in esso.
Stiamo assaggiando il gusto questo minuto
dell'eternità. Siamo dolore
e ciò che cura il dolore, entrambi. Noi siamo
l'acqua dolce e fredda e il barattolo che versa.
Voglio tenerti vicino come un liuto, così possiamo gridare con amore.
Preferiresti lanciare pietre a uno specchio?
Sono il tuo specchio, e qui ci sono le pietre.

"Sonnet XVII" - Pablo Neruda

Non ti amo come se fossi la rosa salata, il topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco:
Ti amo come certe cose oscure sono amate,
segretamente, tra l'ombra e l'anima.

Ti amo come la pianta che non fiorisce e trasporta
nascosta in se stessa la luce di quei fiori,
e grazie al tuo amore, cupamente nel mio corpo
vive la densa fragranza che sale dalla terra.

Ti amo senza sapere come, o quando, o da dove,
Ti amo semplicemente, senza problemi o orgoglio:
Ti amo in questo modo perché non conosco nessun altro modo di amare

ma questo, in cui non c'è né io né te,
così intima che la tua mano sul mio petto è la mia mano,
così intimo che quando mi addormento sono i tuoi occhi che si chiudono

"Stelle cadenti" - Rainer Maria Rilke

Ti ricordi ancora le stelle cadenti
che correvano come cavalli veloci attraverso i cieli
e improvvisamente balzò attraverso gli ostacoli
dei nostri desideri - ricordi? E noi
ne ha fatti così tanti! Perché c'erano innumerevoli numeri
di stelle: ogni volta che guardavamo sopra eravamo
stupiti dalla rapidità del loro gioco audace,
mentre nei nostri cuori ci sentivamo al sicuro
guardando questi corpi brillanti disintegrarsi,
sapendo che in qualche modo eravamo sopravvissuti alla loro caduta.

"Fedeltà" - DH Lawrence

L'uomo e la donna sono come la terra, che produce fiori
d'estate e amore, ma sotto c'è il rock.
Più vecchio dei fiori, più vecchio delle felci, più vecchio dei foraminiferi,
più antica del plasma è l'anima sottostante.
E quando, in tutto il caos selvaggio dell'amore
lentamente si forma una gemma, nelle antiche rocce ancora una volta fuse
di due cuori umani, due antiche rocce,
il cuore di un uomo e quello di una donna,
questo è il cristallo della pace, il lento e duro gioiello della fiducia,
lo zaffiro della fedeltà.
La gemma della pace reciproca che emerge dal caos selvaggio dell'amore.

"Coming Home" - Mary Oliver

Quando guidiamo, nel buio,
sulla lunga strada
a Provincetown, che giace vuoto
per miglia, quando siamo stanchi,
quando gli edifici
e i pini della macchia perdono
il loro aspetto familiare,
Immagino che ci alziamo
dall'auto in corsa,
Immagino che stiamo vedendo
tutto da un altro posto - la cima
di una delle dune pallide
o il profondo e senza nome
campi del mare -
e ciò che vediamo è il mondo
questo non può amarci
ma che amiamo,
e ciò che vediamo è la nostra vita
muovendosi così,
lungo i bordi scuri
di tutto - i fari
come lanterne
spazzare l'oscurità -
credendo in mille
cose fragili e non dimostrabili,
in cerca di dolore,
rallentando la felicità,
facendo tutte le svolte giuste
fino ai colpi
barriere al mare,
le onde vorticose,
le stradine, le case,
il passato, il futuro,
la porta che appartiene
a te e me.

"Litania" - Billy Collins

"Sei il pane e il coltello,
Il calice di cristallo e il vino. . ".
Jacques Crickillon
Tu sei il pane e il coltello,
il calice di cristallo e il vino.
Sei la rugiada sull'erba del mattino
e la ruota che brucia del
sole.
Sei il grembiule bianco del fornaio
e gli uccelli palustri improvvisamente in volo.
Tuttavia, non sei il vento nel frutteto,
le prugne sul bancone,
o il castello di carte.
E di certo non sei l'aria profumata di pino.
Non c'è assolutamente modo che tu sia l'aria profumata di pino.
È possibile che tu sia il pesce sotto il ponte,
forse anche il piccione sulla testa del generale,
ma non sei nemmeno vicino
ad essere il campo dei fiordalisi al crepuscolo.
E una rapida occhiata allo specchio mostrerà
che non sei né gli stivali nell'angolo
né la barca dormiva nella sua darsena.
Potrebbe interessarti sapere,
parlando dell'immaginario abbondante del mondo,
che sono il suono della pioggia sul tetto.
Mi capita anche di essere la stella cadente,
il giornale della sera che soffia in un vicolo,
e il cestino di castagne sul tavolo della cucina.
Sono anche la luna tra gli alberi
e la tazza da tè della donna cieca.
Ma non preoccuparti, non sono il pane e il coltello.
Sei ancora il pane e il coltello.
Sarai sempre il pane e il coltello,
per non parlare del calice di cristallo e, in qualche modo, del vino.

Altre letture di nozze

Oltre alle poesie elencate qui, puoi leggere letture di matrimonio più classiche e tradizionali, oppure selezionare letture dalla Bibbia, da romanzi o da grandi letterature, tra cui Shakespeare. Per le meno convenzionali, le possibilità uniche si estendono da Sex and the City alla Corte suprema.