Che cos'è l'architettura della fattoria?

Cos'è l'architettura della fattoria ">

Quando si tratta di tendenze domestiche contemporanee, lo stile della fattoria è una parola d'ordine enorme. Ma potresti essere sorpreso nell'apprendere che le radici dell'architettura della fattoria hanno umili origini nelle modeste case rurali costruite dai pionieri americani nel corso del 1700 e 1800.

I codici di costruzione non esistevano prima della fine del 1800 e in genere venivano creati per affrontare la costruzione scadente in corso nelle principali città. Quindi non c'erano regole stabilite per la costruzione o la definizione dell'aspetto delle prime case coloniche che erano di solito a piano unico e dimora rettangolare, fatte di materiali locali che vanno da legno, pietra e mattoni di fango a seconda della posizione della dimora. Poiché architetti e costruttori addestrati erano lussi che il pioniere americano medio non poteva permettersi, le prime case coloniche furono costruite da operai non qualificati: le famiglie e gli operai che in seguito vissero in essi. Man mano che queste comunità agricole crescevano, i locali spesso si accingevano a costruire queste case.

Fatto divertente

I lavandini frontali del grembiule e i backsplash in perline, entrambi tratti distintivi dello stile rustico contemporaneo, non erano una cosa durante il periodo coloniale negli Stati Uniti. Gli interni di queste prime case erano spartani e svolgevano un'unica funzione: fornire il necessario riparo alle famiglie e ai lavoratori che si occupavano dei dintorni

Come si è evoluta l'architettura della fattoria

L'iconica fattoria che conosciamo oggi che presenta assicelle, rivestimenti esterni, un portico semi-chiuso e due piani sono diventati un aspetto standardizzato grazie al catalogo Sears, Roebuck e Company che vendeva kit per queste case "moderne" in i primi del 1900. Sorprendentemente, i futuri proprietari di case potrebbero spedire per posta tutti i pezzi necessari per una fattoria di base per meno di $ 1.000, circa un anno di stipendio. La semplice bellezza di queste case si erge oggi.

Le strutture erano basate sul classico design rettangolare della fattoria coloniale ed erano spesso alte due piani. Ancora meglio, potrebbero essere facilmente aggiunti con le ali fuori dal lato o sul retro della casa per ospitare nuovi membri della famiglia o la prossima generazione di famiglie. Grandi portici lunghi che collegavano magnificamente l'esterno con l'interno erano una caratteristica standard che offriva ai residenti un posto per rilassarsi all'ombra. I colori esterni originali di queste case erano relativamente limitati e premiscelati in una scelta di bianco, verde chiaro, giallo pallido, blu chiaro e alcuni colori scuri, in particolare rosso.

Caratteristiche chiave della fattoria classica

Ecco alcune regole pratiche per identificare un'autentica fattoria.

  • Ubicazione : case coloniche autentiche sono state costruite nelle aree rurali per adattarsi allo stile di vita agricolo. Mentre molte case di kit erano costruite in legno, casali antichi di epoca coloniale potevano essere trovati in una vasta gamma di materiali a seconda della regione. Ad esempio, in Texas i primi casali erano fatti di pietra calcarea.
  • Verande : avevano due funzioni principali. Durante l'estate, hanno fornito un posto per rinfrescarsi. E tutto l'anno hanno funzionato come fanghi fornendo un posto per dare il via a stivali da lavoro sporchi prima di entrare all'interno.
  • Rivestimenti esterni : le case coloniche costruite in legno sono generalmente coperte con assicelle, che sono assi di legno orizzontali che spesso si sovrappongono per proteggere da vento e umidità.
  • Caminetti : in particolare nelle case costruite nel nord-est, i grandi camini erano davvero il cuore di tutte le case coloniali perché era l'unica fonte di calore per il calore e la cottura. Le case coloniche costruite nei primi anni del 1900 avevano tipicamente anche caminetti di dimensioni considerevoli.
  • Layout : molte case più vecchie hanno una pianta simile. Il primo piano presenta un ampio spazio di cottura nella parte posteriore della casa, una zona giorno formale nella parte anteriore della casa e camere da letto al secondo piano. A differenza di molte case moderne che presentano scale nell'atrio anteriore, le scale erano spesso situate vicino alla cucina.

Stili simili all'architettura della fattoria

Esistono varianti regionali. A sud, la casa del ranch, che è onnipresente per i ranch della zona, ha spesso un'atmosfera rustica simile creata per la vita informale. Tuttavia, il ranch classico ha un layout molto più ampio e un profilo più basso.

Probabilmente crediamo che la casa in stile artigiano sia la cugina urbana della classica fattoria. Ha un po 'più di spiedo e lucidatura, ma proprio come suo cugino di campagna, fa una prima impressione calda e invitante grazie al suo portico anteriore classico e coperto supportato da colonne splendidamente affusolate.