A cosa serve un gazebo?

Un gazebo è una struttura da giardino libera da terra, a volte esagonale o di forma ottagonale, con un tetto. La maggior parte dei gazebo sono realizzati in legno o metallo e dispongono di sedute integrate nell'area protetta. Per aggiungere un senso di recinzione e privacy, a volte vengono utilizzate tende reticolari o tende o tendaggi per esterni. In un giardino, un gazebo può fungere da punto focale - qualcosa da vedere e apprezzare - o situato in una posizione su una proprietà (come una collina) che offre viste mentre offre riparo dal sole.

A seconda della regione o della cultura, un gazebo potrebbe anche essere indicato come alhambra, belvedere, chiosco, pagoda, padiglione, pergola, rotonda, tettoia, casa estiva o casa da tè.

considerazioni sul design

L'aggiunta di un gazebo al tuo spazio esterno dovrebbe essere attentamente pensata perché spesso può sembrare sfacciata, scomoda o fuori posto. Quando pianifichi una struttura da giardino, cerca di incorporare elementi architettonici o le caratteristiche della tua casa per armonia e continuità. Inoltre, tenere presente le considerazioni di progettazione come:

  • Scala e proporzione: le dimensioni e la forma del gazebo proposto si adattano al tuo cortile in modo che non sia né troppo grande né troppo piccolo per la posizione "> percorsi o pareti: i materiali e le forme fanno eco a quelli utilizzati in altre parti del cortile o l'esterno della casa?

Storia

Le piccole città tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo avevano spesso grandi gazebo nel centro della città o nel parco, dove spesso fungevano da banchi. Perché hanno un fascino nostalgico, i gazebo sono un sostegno popolare per i matrimoni in giardino e sono spesso associati a scene romantiche in film come The Sound of Music e per le fotografie.

Fatto divertente

Il vero gazebo sul set di "The Sound of Music" in Austria era troppo piccolo per la sequenza di danza "Sixteen Going on Seventeen", quindi la scena è stata girata in un gazebo replica su un palcoscenico in California.

Strutture simili a gazebo sono state costruite per secoli. Gli egiziani costruirono gazebo da giardino per sostenere l'uva per il vino e l'uvetta. Credevano che questi paradisi terrestri - gazebo e giardini - li avrebbero seguiti in paradiso.

Grecia e Roma

I gazebo risalgono all'antica Grecia e a Roma. I Greci costruirono templi in spazi pubblici circondati da giardini, con gazebo in marmo in memoria di divinità e dee.

I romani godevano dei loro giardini privati ​​come luoghi per rilassarsi e divertirsi. I gazebo da giardino sono stati costruiti come una bella caratteristica all'aperto e come luogo di ritrovo.

Periodi medievali e rinascimentali

Mentre i gazebo attirano l'attenzione, sono stati, e sono tuttora, costruiti per offrire privacy. I giardini elaborati delle chiese e dei monasteri usavano i gazebo come luoghi per la meditazione o per stabilire un santuario. Nell'Europa medievale e rinascimentale, questi santuari furono costruiti in aree più lontane di grandi proprietà. Un gazebo servirebbe come destinazione verso la quale il signore del maniero e i suoi ospiti avrebbero viaggiato all'aperto per respirare aria fresca mentre erano ancora sotto un tetto.

Inghilterra

I gazebo da giardino sono diventati popolari in Inghilterra tra il XVI e il XVIII secolo e potevano essere trovati in parchi o grandi proprietà private. Nel diciannovesimo secolo, i gazebo furono costruiti per proprietà della classe media e divennero anche più funzionali come rifugio che come elemento architettonico decorativo nel paesaggio. La pratica inglese del tè pomeridiano era apprezzata in gazebo o strutture simili.

Asia

Le case da tè - o case da tè - sono un'altra forma di gazebo che è stata popolare in Cina e Giappone per secoli. Le cerimonie del tè sono un momento di riposo, meditazione e riflessione mentre si godono la reciproca compagnia e si ammirano gli splendidi dintorni della natura

Creazione di un luogo privato

Con le proprietà residenziali che diminuiscono di dimensioni, è difficile trovare un posto per creare un rifugio, un posto per allontanarsi dalle preoccupazioni del giorno o della tua famiglia. Per creare un rifugio accogliente su un lotto più piccolo, aggiungi una pergola o un tetto sopraelevato al tuo gazebo, pavimentazione e un percorso che conduce alla zona. Per una maggiore privacy, crea pareti con pannelli reticolari sui lati e pianta viti per crescere e sopra la struttura. Sarà bello da guardare e una bella fuga sulla tua proprietà.